Cabine telefoniche e porno: accade a New York, Dagospia segnala

Vi siete mai chiesti che fine abbiano fatto le vecchie cabine telefoniche di Times Square? Sono diventate wifi point gratuiti, ma…

Le vecchie cabine telefoniche newyorchesi erano praticamente inutilizzate da tempo, quindi sono state convertite in punti con wifi e tablet gratuiti. Sembrava un’idea geniale, quando è venuto fuori il vero uso di queste cabine convertite, come segnala Dagospia: sono il paradiso di barboni e ragazzini che vogliono guardare film porno. L’azienda che fornisce il servizio, la LinkNYC, ha dovuto mettere ulteriori filtri in modo che questo genere di film per adulti non fosse più raggiungibile. Il problema è reale: i chioschetti stavano attirando un numero sempre crescente di guardoni lungo l’8th Avenue.

Le città ha già detto addio ai cinema hard

La città di New York ha detto addio a cinema porno e peep show a Times Square, ma le cose non sono cambiate molto.

Grazie all’amministrazione De Blasio l’accesso internet veloce e gratuito è disponibile per tutti, e la cabine telefoniche riconvertite sono ben 180 solo a Manhattan. Alla luce del loro utilizzo effettivo è un bel problema.

L’idea era geniale finchè fiumi di senzatetto e scolaretti non hanno scoperto che potevano navigare sui siti porno usando i tablet comuni e il Wi-Fi forniti dalla città.

Hakeem, un barbone di 44 anni si è anche lamentato della situazione, e soprattutto dell’avvento dei ragazzini, come riporta Dagospia: “Guardavo il porno il sabato, era grandioso,  l’ho guardato di nuovo martedì, ma poi a un certo punto non si poteva più vedere.

Un sacco di ragazzini fanno sega a scuola per guardare il porno nelle cabine. La polizia ha dovuto romperle per farli smettere”.

Quindi da una parte troviamo ragazzini molto determinati, dall’altra barboni indignati e dall’altra ancora il senso del pudore comune che viene bistrattato. Rimane da scoprire come andrà a finire questa curiosa vicenda.

Fonte foto: Pixabay

ultimo aggiornamento: 21-06-2016

Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X