Come praticare il Bondage: sesso, passione…corde e manette!

Il bondage non è altro che un insieme di pratiche sessuali, dal retrogusto voyeur, basate sulla costrizione fisica. Scopriamo meglio cos’è!

Merito o colpa del best-seller 50 sfumature di grigio, negli ultimi mesi spesso e volentieri si è sentito parlare di bondage, una pratica sessuale che mette al centro la sottomissione come piacere fisico e psichico.

Da tempo il bondage è stato considerato un vero e proprio tabù, oggi invece vive un momento d’oro: è presente sulle copertine delle riviste, nei video musicali, nelle serie tv e metà degli uomini e delle donne ammette di avere fantasie di dominazione o sottomissione. Ma scopriamone di più!

Che cos’è il bondage?

Bondage è un termine inglese che significa schiavitù, e consiste in un insieme di pratiche sessuali che si basano sulla sottomissione del partner a turno: in sostanza, si accetta di limitare la propria libertà fisica grazie all’uso di strumenti come corde, bende, frustini o quant’altro.

Bondage
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/bondage-bdsm-corsetto-manette-sexy-2281182/

L’origine di questa pratica è il Giappone: grazie a questa tecnica, infatti, i samurai immobilizzavano i loro nemici utilizzando soltanto una corda di canapa, simbolo che secondo la tradizione orientale unisce l’uomo con il divino.

Perché praticare il bondage

Non tutti sono d’accordo, ma provare nuovi giochini nell’intimità solidifica il rapporto e aumenta fiducia e passione. Insomma, se avete già provato altre cose, come utilizzare i sex toys con il vostro partner, questo potrebbe essere il next step che fa per voi.

Tuttavia è meglio che fra i due partner ci sia un rapporto solido e una reciproca fiducia: vi sconsigliamo di praticare il bondage in maniera occasionale, o magari con una donna o un uomo che avete appena conosciuto.

Inoltre, potete anche sperimentarlo come preliminare del sesso per accendere la passione e riscaldare l’ambiente!

Bondage: le pozioni migliori

Come abbiamo detto, questa pratica consiste nel dominare il partner legandolo e immobilizzandolo. Potete usare delle manette, delle corde o altri dispositivi, ma soprattutto potete variare diverse posizioni!

AMORE COPPIA SESSO
AMORE COPPIA SESSO

La posizione più basic è sicuramente quella in cui il sottomesso si distende con braccia e gambe legate agli estremi del letto, ideale da provare soprattutto se la dominatrice è donna.

Se invece la donna riveste il ruolo della sottomessa, si può anche legare a pancia in giù. È possibile anche legare mani e piedi dietro la schiena, perfetto se si vuole praticare sesso anale o sesso vaginale da dietro.

Per chi vuole andare ancora più verso l’estremo, si può anche mettere il sottomesso a quattro zampe e legargli le braccia. Infine, perfetta soprattutto se l’uomo è il sottomesso, è possibile legarlo con delle manette a un sedia: la donna potrà così gestire perfettamente la penetrazione.

ultimo aggiornamento: 14-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X