Bevande energetiche: fanno male?

Bevande energetiche: rischi per la salute

chiudi

Caricamento Player...

Bere troppe bevande energetiche comporta rischi per la salute. Le sostanze stimolanti ed eccitanti contenute all’interno sono presenti in dosi eccessive, l’assunzione prolungata e costante provoca quindi seri problemi. Caffeina, taurina, carnitina, vitamine del gruppo B, zuccheri, carboidrati e guaranà sono i prodotti che generalmente si trovano in un comune energy drink; ecco quali sono i rischi che comportano.

Bevande energetiche: i rischi delle sostanze contenute

Prendendo in esame i vari componenti presenti nelle bevande energetiche si scopre che ognuno di questi, preso da solo, provoca disturbi non indifferenti; è facile giungere a conclusioni se si pensa che le varie sostanze, e quindi i vari rischi, sono mescolate tra loro in un’unica bevanda.

La caffeina e i suoi effetti collaterali su dosi elevate sono noti a tutti: insonnia, tachicardia, problemi ai reni, broncodilatazione. La taurina, un tipo particolare di amminoacido che contiene zolfo, può provocare ansia, aumento di pressione, tachicardia, problemi gastrointestinali e renali. Anche la carnitina è un amminoacido e l’assunzione eccessiva causa un aumento dell’aggregazione piastrinica, disturbi gastrici, e raramente convulsioni. Lo zucchero, comune dolcificante, ha effetti deleteri sull’organismo, diabete e problemi cardiovascolari sono le prime conseguenze di un’assunzione eccessiva di glucosio, il quale, inoltre, può sopprimere il sistema immunitario e mettere in pericolo le difese contro le malattie infettive, può sconvolgere i rapporti dei minerali nel corpo, e può alimentare le cellule tumorali. Infine il guaranà, molto simile alla caffeina per i suoi effetti sull’organismo: problemi con il sonno, ansia, irrequietezza, disturbi allo stomaco e battito cardiaco accelerato.

Naturalmente dobbiamo tenere conto che tutti questi effetti collaterali sono legati soprattutto al consumo eccessivo, e non alle dosi giornaliere consigliate che, fortunatamente, si trovano ormai sulle etichette di tutti i prodotti.

Le bevande energetiche, come quasi tutti gli alimenti, fanno male se utilizzate in dosi eccessive e senza correlazione a specifici allenamenti, questi ultimi, infatti, contribuiscono allo smaltimento delle sostanze più fastidiose per un corpo umano in salute e trattengono quelle utili alla reintegrazione di liquidi e sali minerali.