Benetton: TV31100 è il nuovo pull interamente Made In Italy

TV31100 by Benetton è un concentrato di moda, tradizione e un touch ecosostenibile  “di nuovo” interamente Made in Italy

chiudi

Caricamento Player...

Una maglia a girocollo dalle linee pulite e asciutte, dettagli accurati, filati di qualità (90% merino e 10% cashmere), una palette di colori versatile: non è pura immaginazione, ma il nuovissimo pull della maison Bennetton.

Benetton, storica azienda leader nel mondo della maglieria, ha dato vita a TV3110 e, per realizzarlo, ha utilizzato una tecnica di filatura innovativa chiamata Whole Garment Technology, che annulla gli sprechi di lana e permette di creare un maglione dalle linee pulite e asciutte.

Tutti quelli che non vedono l’ora di indossare il modello TV31100 firmato Benetton saranno contenti di sapere che il maglione sarà disponibile in una limited edition sia per uomo che per donna a partire dal mese di novembre.

Tv3110: tutto quello che c’è da sapere

Come già accennato, per realizzare il Tv3110 è stata utilizzata una tecnica di filatura innovativa chiamata Whole Garment Technology, che annulla gli sprechi di lana e che permette di creare un maglione dalle linee pulite e asciutte.

E’ disponibile in diversi colori, dal rosso al giallo, fino ad arrivare al nero e al blu, ed è perfetto per completare il proprio look. Può essere usato sia come sottogiacca elegante, sia su un paio di jeans skinny e casual. Il nome TV3110 non è casuale, è il codice della località dove è nata l’azienda Benetton nel 1965 e infatti la lavorazione dei maglioni senza cuciture viene svolta completamente nel nostro paese, precisamente nella sede originaria, quella a Treviso.

TV31100 non è il “solito” maglione, bensì una dichiarazione d’amore per il marchio, lo stile italiano e per l’innovazione tecnologica.

L’azienda Bennetton ha deciso di rendere omaggio al primo pullover prodotto, riprendendo la lavorazione italiana, appoggiandosi alla realizzazione tramite l’impiego di 36 macchine da tessitura proprio nel quartier generale della sede trevigiana. Dando il via alla creazione di qualcosa che celebrasse le radici e la storia del marchio e lo spirito pioniero dell’innovazione tessile.