Benessere e bellezza: la Camomilla è un potente alleato

La camomilla è una pianta officinale dalle notevoli proprietà curative nota fin dall’antichità e il suo infuso ha molte proprietà benefiche.

L’infuso di camomilla non è solo un ottimo alleato per il sonno ma è anche utile per avere uno sguardo fresco e riposato, per lenire le infiammazioni e rendere i capelli più luminosi.

Il suo nome scientifico è Matricaria Chamomilla ed è un prodotto officinale completo che, usato in modo differente, può contribuire ad alleviare diversi problemi.

    1. Rendere più brillanti e lucenti i capelli o per schiarirli in modo naturale: per farlo basta preparare una tisana alla camomilla, meglio se con i fiori che trovi in erboristeria, e lasciare in infusione per circa 10 minuti, dopodiché utilizzare l’infuso come ultimo risciacquo dopo lo shampoo.
    2. Superare i disturbi legati al sonno è facile: basta associare la camomilla al tiglio per infusi dall’effetto rilassante e conciliatore del sonno che sono da assumere mezzora prima di andare a dormire.
    3. Per alleviare problemi della digestione, bruciori di stomaco, alitosi, gastrite e reflusso: consumare la camomilla sotto forma di infuso da bere (due tazze al giorno, dopo i pasti principali) oppure assumere le capsule di estratto secco sopratutto se questi disturbi sono legati a stati ansiosi o di stress.
    4. Per curare gengiviti e stomatiti con sanguinamento gengivale, ascessi dentali: si possono effettuare medicazioni con la tintura madre di camomilla, usando un cotton fioc per l’applicazione direttamente sulle parti dolenti.
    5. Contrastare l’acne: basta immergere un cotton fioc nel fondo di camomilla e applicarlo direttamente sui brufoli per vederli scomparire in un paio di giorni.
    6. Curare occhi arrossati, congiuntiviti o orzaioli: Dopo aver portato ad ebollizione l’acqua lasciare in infusione i fiori di camomilla e una volta raffreddata rovesciare la tisana in due tazzine da usare in modo separato per l’occhio destro e per l’occhio sinistro in modo da non creare contagio: immergere una garza sterile nell’infuso e tamponalo delicatamente sugli occhi.
    7. Pelle delicata, spenta, couperose e tendenza agli arrossamenti: travasare l’infuso di camomilla in un contenitore spray e vaporizzarlo sul viso come tonico ogni giorno dopo la pulizia. Il rossore si attenuerà e la cute sembrerà più giovane e luminosa.
    8. Poche gocce di olio essenziale aggiunto alla crema da giorno potenzieranno l’effetto anti-age: per creare un cosmetico del tutto naturale sarà necessario aggiungere due gocce di olio essenziale di camomilla all’olio di germe di grano e applicarlo direttamente sul viso con un massaggio. Prima di rimuovere gli eccessi bisogna lasciare in posa per 15 minuti, dopodiché risciacquare con acqua fredda e tamponare il viso.
    9. Malattie infiammatorie della pelle come dermatiti e ustioni solari: per disinfettare, sfiammare e agevolare il processo di guarigione della cute, potete provare l’olio essenziale di camomilla blu diluito in un olio cosmetico per la pelle da applicare sulle parti arrossate ogni giorno.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-12-2014

Redazione Donna Glamour

X