Mangiare aglio e cipolla aiuta a proteggere lo stomaco dal cancro

Aglio e cipolla hanno delle proprietà benefiche per l’organismo, fra i vari benefici sembra possano ridurre il rischio di tumore allo stomaco

chiudi

Caricamento Player...

Due farmaci naturali dalle proprietà miracolose? Cattivo odore a parte, aglio e cipolla!

E’ la scoperta di una ricerca italiana, portata avanti dagli studiosi dell’Istituto Mario Negri e dell’Università di Milano pubblicata sul Molecular Nutrition & Food Research: per i ricercatori il consumo di discrete quantità di vegetali appartenenti al genere Allium, riduce il rischio di cancro gastrico.

Lo studio ha messo a confronto le abitudini alimentari di 230 individui con diagnosticato un tumore allo stomaco con quelle di 547 senza la patologia. E’ stato poi osservato come il rischio di sviluppare il tumore all’organo fosse decisamente inferiore nei pazienti che consumavano aglio e cipolla: almeno due porzioni di cipolle alla settimana e almeno una volta al giorno l’aglio, ridurrebbero di più del 30% il rischio di sviluppare la malattia.

Perchè avviene ciò? Grazie a degli organi solforati, responsabili dell’odore e sapore di aglio e cipolla: è stato dimostrato come questi abbiano una certa capacità di impedire che le cellule tumorali si espandano nell’organismo. Lo stesso vale per l’attività antibatterica che potrebbe avere un ruolo fondamentale nei confronti dell’Helicobacter pylori, batterio e principale causa ulcere e gastrite, andando a rallentare il meccanismo della sua crescita.

Mangiare aglio e cipolle può forse essere dannoso per la propria vita sociale, ma potenzialmente è un ottimo rimedio contro il cancro: ancora una volta Madre Natura è la miglior alleata dell’organismo!