Benefici del carvi

Come giovare dei benefici del carvi: ottimo alleato dell’intero organismo in grado di alleviare sintomi legati all’apparato respiratorio e all’intestino.

chiudi

Caricamento Player...

Il carvi è una pianta che trova le sue origine nell’Europa e dell’Asia centro-occidentale. Da millenni viene utilizzata e apprezzata dalla medicina officiale in quanto ricca di principi e proprietà in grado di apportare giovamento all’intero organismo. Le sue proprietà vengono sfruttate in molti ambiti, a partire da quello culinario fino ad arrivare a quello medico. Data la sua diffusione e la sua efficacia lo si può trovare facilmente sia in erboristeria che in prodotti farmaceutici da banco. Scopriamo quali sono tutti i benefici del carvi e quali sono i suoi prodigiosi giovamenti.

I benefici del carvi partono dall’intestino per arrivare alle vie respiratorie e al benessere della pelle.

I benefici del carvi possono essere apprezzati soprattutto a livello intestinale. Il carvi ha, infatti, delle notevoli proprietà digestive che lo rendono ottimo in caso di digestione lenta o di bruciore intestinale. Basterà assumerlo sotto forma di tisana per iniziare a giovarne per quanto riguarda la digestione in quanto aiuta a ripristinare la flora batterica donando un immediato sollievo. Inoltre, il carvi, è ricco di proprietà antimicrobiotiche e disinfettanti che lo rendono un ottimo alleato in caso di infezioni intestinali. Questo vuol dire che il carvi riesce a dare dei benefici non indifferenti in caso di infezioni come la Salmonella e quindi delle pareti intestinali.

Il carvi dona dei piacevoli benefici anche a livello respiratorio e della pelle. Nel primo caso si è dimostrato un valido antisettico nelle infezioni delle vie respiratorie. Per quanto riguarda i benefici apportati alla pelle va ricordato che il carvi è un potente antiossidante. Questo vuol dire che è in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi e di proteggere l’organismo dai tumori e dall’invecchiamento precoce.