Beauty routine a 20 anni

Per una beauty routine a 20 anni iniziare dalla detersione quotidiana del viso seguita da piccoli massaggi a base di crema antiossidante.

chiudi

Caricamento Player...

A 20 anni i prolemi che caratterizzano la pelle sono generalmente quelli dell’adolescenza come acne e brufoli. Tuttavia, verso i 25 anni iniziano a formarsi le prime rughe e a vedersi segni del tempo. È quindi molto importante individuare il proprio tipo di pelle ed acquistare i prodotti idonei alle proprie esigenze. Non bisogna trascurare la pulizia e l’idratazione del viso, soprattutto alla sera. Per una pelle del viso giovane e senza imperfezioni, ecco la beauty routine a 20 anni.

Beauty routine a 20 anni: pulire la pelle con prodotti specifici in caso di rossori, brufoli o imperfezioni.

In una beauty routine a 20 anni non possono mancare i prodotti anti imperfezioni come brufoli e punti neri. La sera prima di andare a dormire è il momento ideale per concedersi un po’ di coccole a dare alla pelle ciòdi cui ha bisogno. Iniziare con una pulizia del viso con prodotti specifici. Se si hanno problemi di acne, ad esempio, utilizzare latte detergente e tonico appositi, come ad esempio la linea studiata da La Roche Posay. Ottimi anche i gel esfolianti anti-brufoli. Per una pelle sensibili e soggetta a rossori, utilizzare invece un’acqua micellare delicata, come ad esempio quella proposta da Bioderma.

Dopo aver deterso il viso fare una maschera idratante e antiossidante. In questo modo verranno eliminate tutte le impurità e la pelle ricomincerà a respirare. Da provare le nuove maschere della Garnier Hydra Bomb. Successivamente applicare una crema notte anti fatica in modo da distendere i muscoli e nutrire l’epidermide. Al mattino, invece, non appena sveglie sciacquare il viso con un po’ d’acqua e massaggiare con una crema giorno idratante e antiossidante. Un prodotto antiossidante sarà in grado di ricaricare la pelle d’acqua, di riempire le piccole rughe e di proteggere dallo smog.

 

Fonte immagine copertina: Garnier