Bagno in mare con il ciclo: come fare

Il bagno in mare con il ciclo si può fare, contrariamente a quanto si pensa. Vediamo come fare.

chiudi

Caricamento Player...

Avete mai fatto il bagno in mare con il ciclo? C’è chi dice che può far male o causare un arresto delle mestruazioni, ma non è sempre vero quello che si sente dire in giro. Se abbiamo mestruazioni regolari e che non ci danno particolari disturbi quali fitte al basso ventre, mal di pancia o vomito, possiamo fare tranquillamente il bagno in mare in quei giorni, magari evitando di entrare in acqua se è troppo fredda perché altrimenti potrebbe causarci crampi o congestioni come in qualunque altro momento in cui non siamo indisposte.

Se usiamo l’assorbente interno non dovremmo avere problemi, ma se ricorriamo all’uso degli assorbenti classici il contatto con l’acqua potrebbe pregiudicare l’effetto adesivo dell’assorbente facendolo staccare, e se ne usiamo uno di quelli non sottili potrebbe riempirsi di acqua e diventare ‘pesante’, ingestibile e molto molto visibile specie poi quando decidiamo di uscire.

L’ideale sarebbe andare alla toilette e toglierlo prima di fare il bagno, per poi rimetterlo quando il costume si è asciugato. Tenete presente che quest’ultima operazione potete farla senza problemi se siete negli ultimi giorni del mestruo o se avete un flusso leggero, con un ciclo abbondante è praticamente impossibile.