Dopo il lieto evento della nascita del figlio Cesare, Aurora Ramazzotti ha espresso una prima richiesta. Cosa si è fatta portare a letto.

Prima richiesta dopo il parto per Aurora Ramazzotti che nelle scorse ore ha dato alla luce il suo primogenito Cesare. La neo mamma, insieme a papà Goffredo Cerza, si sta godendo i primi momenti da genitore ma non dimentica anche i piaceri che, adesso, può ritrovare. In tal senso, fa sorridere la sua prima richiesta dopo aver partorito…

Aurora Ramazzotti, primo desiderio dopo il parto: cosa ha chiesto

Aurora Ramazzotti
Aurora Ramazzotti

Prima c’erano i desideri per via della gravidanza – accompagnati, inevitabilmente, da qualche rinuncia – adesso, le richieste “liberatorie” post parto. Aurora Ramazzotti è tornata a poter mangiare di tutto e dal letto di ospedale ecco arrivare il primo desiderio mostrato, poi, con orgoglio via social.

Nelle stories Instagram, infatti, la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker ha fatto vedere cosa ha potuto mangiare: una tartare di carne cruda. La ragazza, infatti, seguendo i consigli medici, evidentemente aveva rinunciato a tutti i cibi che, di solito, sono sconsigliati in gravidanza, e le cose crude sono tra queste.

“Finalmente ci rivediamo”, ha scritto con emozione e ironia Auri. Insomma, la donna ha pensato al cibo come prima cosa dopo aver partorito.

Nella storia successiva, invece, ecco i giochi già iniziati tra papà Goffredo e il piccolo Cesare che sembrano aver trovato fin dai primi istanti un bellissimo feeling.

Staremo a vedere quali altre notizie la Ramazzotti darà ai suoi seguaci. Siamo sicuri che non appena potrà tornare a casa ci saranno tantissimi contenuti che spiegheranno questi giorni di fortissima emozione per lei e per tutta la famiglia.

Di seguito, invece, quello che era stato il post Instagram per annunciare la nascita del piccolo Cesare con relativi commenti d’affetto da parte di cari, amici e fan:

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 31-03-2023


GF Vip, Micol Incorvaia isolata dagli autori? “Giornata tremenda…”

Piero Chiambretti: “Lascio la tv a chi la sa fare. Torno solo se…”