Chi è Attilio Fontana, attore e cantante italiano

La scheda di Attilio Fontana: ex cantante dei Ragazzi Italiani, attore di diverse fiction sia Rai sia Mediaset e personaggio televisivo

chiudi

Caricamento Player...

Attilio Fontana è conosciuto dal grande pubblico per essere stato uno dei componenti dei Ragazzi Italiani. Classe 1974, Attilio nasce il 15 febbraio del 1974 a Roma. Sin da giovanissimo comincia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo. Intorno agli anni ’90, infatti, inizialmente si dedica ai fotoromanzi come attore prima di intraprendere la carriera musicale.

I Ragazzi Italiani

Nel 1994 Attilio insieme ad altri ragazzi di Roma fonda la band dei Ragazzi Italia partecipando attivando alla trasmissione “Amici di Maria de Filippi” quando non era altro che un talk show pomeridiano. L’anno dopo, reduci da diverse presenze in trasmissioni come “Uno Mattina” e “Target”, la band pubblica i primi due singoli “Scrivi una canzone” e “Vivi”. I brani vengono accolti positivamente dal pubblico italiano così la band sigla un contratto discografico con la PPM e lanciano l’album omonimo di debutto. Nel 1996 i Ragazzi Italiani sono ancora ospiti di diverse trasmissioni tv come “Aria fresca” e “Su le mani” e pubblicano un album di cover partecipando anche al Festivalbar. Nel 1997 arrivano al Festival di Sanremo dove gareggiano con il brano “Vero Amore”. La canzone non brilla sul palco dell’Ariston, ma conquista le radio diventando un vero e proprio tormentone. Un grande successo premiato con un disco d’oro e con un lungo tour in giro per l’Italia. Seguono due album, tra cui un best, e nel 2000 Attilio Fontana decide di lasciare il gruppo.

Non solo musica

Dopo l’abbandono de I Ragazzi Italiani, Attilio Fontana si dedica sia alla musica che al cinema. Inoltre partecipa a diverse fiction trasmesse sia dalla Rai che da Mediaset. Nel 2013 partecipa come concorrente a Tale e Quale Show dove, puntata dopo puntata, conquista tutti vincendo l’edizione. Nel 2014 è premiato con il Premio alla voce della musica durante il Leggio d’oro e partecipa alla prima edizione di Tu si que vales come “capo squadra”.

(fonte foto: Facebook)