Scopriamo da cosa dipende l’eccesso di aria nella pancia, quali sono i sintomi associati e cosa si può fare per alleviare il disturbo.

L’eccessiva presenza di aria nella pancia caratterizzata dalla sensazione di pancia gonfia ed eccesso di gas a livello dello stomaco o dell’intestino è un disturbo abbastanza frequente. Nello specifico questa condizione viene conosciuta come meteorismo e affligge tra il 10 e il 30% della popolazione, colpendo in prevalenza il sesso femminile. Vediamo quali sono i sintomi e le cause del disturbo.

Aria nella pancia: sintomi e cause

L’accumulo di gas e la sensazione di aria nella pancia tende ad essere spesso accompagnate da altri disturbi associati. Per esempio è probabile che si verifichi dolore allo stomaco o veri e proprio spasmi, al tempo stesso ci può essere un aumento della circonferenza dato dalla distensione dell’addome proprio per l’accumulo dei gas. Altri spiacevoli disturbi associati sono eruttazioni e flatulenza. Nella maggior parte dei casi l’aria nella pancia provoca problemi quando è presente in quantità maggiori del dovuto, tuttavia per chi soffre di disturbi come la sindrome dell’intestino irritabile gli spasmi e i disturbi associati possono manifestarsi anche quando la quantità di gas è nella norma.

Pancia
Pancia

L’eccesso di aria nell’intestino e nella pancia può essere dovuto in gran parte all’alimentazione. Gli alimenti a cui bisognerebbe stare più attenti sono quelli che producono gas come legumi, frutta, cereali integrali e verdura e tutte le fonti di zuccheri semplici e fibre. Inoltre i gas accumulati possono dipendere anche da un uso eccessivo di bevande gassate e dal modo stesso in cui ci si comporta a tavola. Ad esempio parlare mentre si mangia o mangiare troppo in fretta sono abitudini che fanno aumentare la quantità di aria ingerita (aerofagia) e possono quindi essere la causa scatenante o rischiare di accentuare il problema.

Aria nella pancia: come eliminarla

In presenza di eccessiva aria nella pancia, i rimedi partono generalmente da un corretto piano alimentare. Quando la dieta è alla base del problema si devono eliminare o ridurre alcune categorie di alimenti specie quelli maggiormente ricchi di fibre. Altri consigli utili sono di evitare la fretta mentre si mangia, optare per porzioni più piccole ed evitare il consumo di caramelle e gomme da masticare. Tra i rimedi veri e propri per sgonfiare la pancia uno dei più utilizzati è il carbone vegetale che in ogni caso va assunto su parere medico perché può interferire con l’assunzione di alcuni farmaci. Sono consigliate anche le tisane di finocchio e anice che aiutano a ridurre la formazione di gas intestinali alleviando il disturbo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-11-2021


L’igiene intima nelle varie fasi della vita di una donna

Da cosa dipendono i globuli bianchi alti?