Come aprire centro estetico in proprio o franchising

Il vostro sogno è sempre stato quello di aprire un centro estetico in proprio o in franchising? Scoprite come fare!

chiudi

Caricamento Player...

In un’epoca in cui tutti sono ossessionati dalla bellezza, prendersi cura del proprio corpo è un vero e proprio dovere: centri estetici, parrucchieri, solarium e via dicendo stanno vivendo un vero e proprio boom!

In particolare, i centri estetici sono presi d’assalto da clienti sempre più giovani di ambo i sessi che vogliono sempre essere perfetti, depilati e in ordine per affrontare il mondo.

Come aprire un centro estetico in franchising?

Innanzitutto, per aprire un centro estetico, dovete essere in possesso di un diploma che attesti il conseguimento del titolo di estetista.

Una volta ottenuto il diploma, bisogna presentarsi alla Camera di Commercio della propria regione che, controllata tutta la documentazione (documenti d’identità, dati catastali…) vi rilascerà un Certificato di Qualifica alla Costituzione di un’Impresa.

Ottenuto il Certificato, dovrete recarvi presso l’Ufficio Comunale per le Attività Produttive per richiedere la licenza, documento fondamentale.

La licenza verrà rilasciata se e solo se tutti i documenti saranno in regola, l’ubicazione da voi scelta non vede altri centri estetici nei paraggi e l’Asl darà il suo ok dopo il controllo sull’igiene e sulla sicurezza che gli addetti effettueranno nel vostro futuro negozio.

Per il franchising invece, l’iter è il medesimo, ma dovrete cercare on line su quali nomi investire i vostri risparmi.