Apple a impatto zero entro il 2030: l’azienda si pone l’obiettivo di rendere green tutti i propri prodotti.

Apple punta a diventare un’azienda a impatto zero sull’ambiente entro il 2030. La società di Cupertino ha deciso di anticipare di venti anni le previsioni dell’Ipcc, il Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico, ponendosi l’obiettivo di realizzare prodotti completamente green entro dieci anni. Un obiettivo coraggioso che dimostra ancora una volta la volontà da parte di Apple di tracciare la strada per ogni tipo di cambiamento epocale.

Apple: obiettivo impatto zero entro il 2030

La società di Cupertino, che già da anni è ‘carbon netural’ per le sue operazioni aziendali, ha deciso di arrivare all’impatto zero entro il 2030. Per raggiungere questo importante traguardo ha deciso di utilizzare materiale a basse emissioni di carbonio, investendo nelle foreste e in soluzioni naturali per poter costruire i propri prodotti, dagli iPhone agli Apple Watch, con materiale ricilato.

Scrivania
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/apple-sedia-computer-scrivania-1834328/

Agendo in questo modo, l’azienda ha stimato di poter riuscire a evitare oltre 14,3 milioni di tonnellatte di CO2 ogni anno. Un traguardo straordinario, che equivarrebbe al togliere dalla strada ogni anno oltre 3 milioni di automobili.

Apple istituisce il progetto Impact Accelerator

Per cercare di dare supporto a questi sforzi importanti, la società ha deciso di istituire il progetto Impact Accelerator, che prevede un maggiore impegno su aziende minori in alcune comunità colpite da rischi ambientali. Spiega Tim Cook, Ceo della società di Cupertino: “L’azione per il clima può essere la base per una nuova era di potenziale innovativo, creazione di posti di lavoro e crescita economica duratura“. Proprio per raggiungere tali traguardi la Apple ha deciso di impegnarsi nella neutralità del carbonio. Un primo passo che, spera Cook, possa diventare da esempio per un cambiamento che riguardi a livello globale anche altre aziende.

Abbiamo un’opportunità generazionale per aiutare a costruire un’economia più verde e più giusta“, ha concluso Lisa Jackson, vice presidente di Apple per l’ambiente, la politica e le iniziative sociali, “quella in cui sviluppiamo industrie completamente nuove per lasciare alla prossima generazione un pianeta che valga la pena di chiamare casa“.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/apple-sedia-computer-scrivania-1834328/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
apple

ultimo aggiornamento: 27-07-2020


Torna l’acqua nel Mountain Laike, il lago di Dirty Dancing

Il giovane Montalbano – La transazione: tutto quello che c’è da sapere sul film