Antonino Cannavacciuolo chi è

Antonino Cannavacciuolo, chi è il quarto giudice di MasterChef

chiudi

Caricamento Player...

Nato a Vico Equense nel 1975, Antonino Cannavacciuolo è un cuoco famoso, nonché noto personaggio televisivo. Dopo aver studiato presso la scuola alberghiera della cittadina di mare campana, dopo alcune esperienze lavorative ha lasciato la terra natia per trasferirsi al Nord. Ha fatto vari stage presso rinomati ristoranti francesi stellati della regione dell’Alsazia, salvo poi poi lavorare nel famoso Hotel Quisisana di Capri. Nel 1999, insieme alla moglie Cinzia Primatesta, assume la gestione della dimora storia Villa Crespi sul lago d’Orta, del quale ancora oggi è Chef Patron. Dal 2012, Villa Crespi sia hotel di lusso che ristorante, fa parte del circuito Relais & hâteaux. Nel 2003 Cannavacciuolo ha ricevuto la sua prima stella Michelin. La seconda è arrivata nel 2006.

Antonino Cannavacciulo: i libri di ricette e il successo con Cucine da Incubo

L’anno d’oro di Cannavacciuolo sembra essere il 2013. Nel corso di quell’anno, infatti, ha pubblicato il suo primo libro di ricette In cucina comando io, pubblicato da Mondadori. L’anno successivo è la volta di Pure tu vuoi fare lo Chef?, una sorta di autobiografia che impartisce delle lezioni fondamentali a coloro che vorrebbero approcciarsi al mondo della cucina per diventare chef. Sempre dal 2013 conduce la trasmissione Cucine da Incubo su Fox Life, mentre dal 2015 fa anche parte dei giudici del talent culinario MasterChef insieme a Carlo Cracco, Joe Bastianich e Bruno Barbieri.

Antonino Cannavacciuolo: il bistrot a Novara e un nuovo locale a Torino

A fine 2015 ha aperto a Novara un locale nel centro della città: il Cannavacciuolo Cafè & Bistrot, aperto dalla colazione al dopocena. Nel 2016 ha pubblicato il suo terzo libro: Il piatto forte è l’emozione. Sempre nel corso dell’anno 2026 ha tenuto un evento formativo a Roma, al quale hanno partecipato oltre 1.400 persone. Cannavacciulo ha anche annunciato, per il 2017, l’apertura di un secondo bistrot nella città di Torino.