Antonella Clerici: malore in diretta per la presentatrice

Antonella Clerici ha avuto un malore in diretta a causa di una colica e ha dovuto abbandonare lo studio interrompendo la trasmissione

chiudi

Caricamento Player...

Durante la puntata in diretta de La prova del cuoco, la conduttrice Antonella Clerici ha dovuto bruscamente interrompere la trasmissione a causa di un improvviso malore: la conduttrice sembra che all’inizio della puntata avesse già preannunciato al pubblico di essere sotto l’effetto di alcuni medicinali a causa delle sue precarie condizioni di salute.

Le parole di Antonella Clerici all’inizio della puntata

Vi chiedo scusa per le mie precarie condizioni di salute, ho avuto una colica, credo di non essere stata così male in vita mia, oggi non sto benissimo, ho preso dei medicinali e sto intontita, abbiate pazienza, finché ce la faccio ce la faccio” , aveva affermato la conduttrice.

La premessa della Clerici era chiara: finché avesse retto sarebbe rimasta in trasmissione. Nel caso in cui non ce l’avesse fatta ad andare avanti, avrebbe lasciato lo studio in attesa di riprendersi.

E infatti, senza la consueta verve perché chiaramente disturbata, Antonella ha cercato di andare avanti nella conduzione fino al momento in cui ha preferito sedersi perché troppo affaticata per rimanere in piedi.

Non appena la conduttrice ha avvertito i primi sintomi del malore, ha lasciato lo studio, interrompendo la trasmissione.

Tutti i malori in diretta di Antonella Clerici

Non è la prima volta che Antonella accusa un malore durante la conduzione di uno dei suoi programmi.

Già a gennaio era arrivata di fronte alla telecamere senza trucco e con gli occhiali a causa di una congiuntivite. Un’altra colica l’aveva prostata a novembre del 2012 e, anche in quel caso, dovette abbandonare il programma inaspettatamente.

Nel 2010, addirittura, la conduttrice svenne in diretta a causa del troppo stress.

In tutte queste occasioni, però, la Clerici ha sempre preferito mettere il suo pubblico a conoscenza delle sue condizioni di salute.

Auguriamo ad Antonella una buona guarigione.