State cercando un rimedio anticellulite fai da te? Esisto diversi metodi per preparare dei trattamenti, vediamo quali i più efficaci!

Tra i rimedi anticellulite fai da te, i più utilizzati si basano su di un ingrediente principale: il caffè. Ma perché la caffeina è in grado di alleviare la cellulite ed eliminare gli inestetismi della pelle? I motivi sono principalmente due, per prima cosa la caffeina è in grado di drenare i liquidi in eccesso e poi ha anche una notevole efficacia come antiossidante. Ci sono diversi modi per preparare delle creme anticellulite fai da te a base di caffè, alcuni utilizzato il caffè macinato e altri invece i fondi di caffè, vediamo subito come prepararli.

Crema anticellulite fatta in casa

Uno dei rimedi anticellulite casalinghi più semplici da preparare, e anche tra i più efficaci, si ottiene a partire da un semplice ingrediente: il caffè. Avrai sicuramente già sentito parlare di trattamenti a base di caffè per eliminare la cellulite e l’antiestetico effetto della pelle a buccia d’arancia, vediamo finalmente come prepararlo in poche mosse.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Scrub al caffè
Scrub al caffè

Uno dei metodi consiste nell’utilizzare i fondi del caffè, questo è senza dubbio anche il modo migliore per realizzare un trattamento davvero economico. Mettete da parte almeno 3 o 4 fondi di caffè e riponeteli in una ciotola, poi aggiungete almeno 4 o 5 cucchiai di olio. Le quantità variano in base alla quantità di base di caffè che utilizzate, l’importante è ottenere una crema omogenea che possa essere facilmente applicata. In alternativa all’olio di oliva potreste utilizzare anche come base per il vostro trattamento della crema corpo neutra. Volete un effetto ancora più efficace? Provate con il caffè macinato!

Creme cellulite fai da te: l’applicazione

Dopo aver preparato la vostra crema fatta in casa bisogna passare alla fase più importante, ovvero l’applicazione. Affinché il trattamento sia efficacie dovrete, infatti, prestare attenzione in questa fase e assicurarvi di non tralasciare le zone della pelle più colpite. Dopo aver steso abbondantemente la crema potete massaggiarla delicatamente e poi lasciare in posa per almeno 15 minuti. Dopo l’applicazione dovrete risciacquare bene con acqua tiepida, meglio quindi svolgere l’intera operazione prima di una doccia. Il trattamento può essere ripetuto due o tre volte a settimana per un mese.


Come proteggere l’auto dalla grandine ed evitare i danni

Come aggiustare una tenda da sole strappata? Scopri come fare in modo semplice