Come fare un video su TikTok? Scopriamo insieme come caricare contenuti divertenti e alternativi sul social del momento.

TikTok è il social del momento, tanto che sono molti i personaggi del mondo dello spettacolo ad aver deciso di cimentarsi in filmati più o meno simpatici. Caricare un video è semplice, ma ci sono alcune accortezze da seguire. Scopriamo insieme come diventare tiktoker all’ultimo grido.

Come fare un video su TikTok: le funzioni

Condividere un video su TikTok non è difficile, ma ci sono alcuni step da seguire, affinché il contenuto venga postato nel modo corretto. Innanzitutto, il social più in voga del momento è davvero intuitivo, un po’ come Instagram e Facebook. La prima cosa da fare, dopo aver aperto l’applicazione (disponibile per Android e Apple), è cliccare il pulsante + posto nella barra centrale. Subito dopo viene chiesto di autorizzare l’accesso alla fotocamera e al microfono, passaggio necessario affinché TikTok riesca ad utilizzare i contenuti che si desiderano condividere. A questo punto non dovete fare altro che scegliere se registrare un filmato oppure scattarvi un selfie, o ancora utilizzare media già presenti in galleria.

Sullo schermo vedrete alcune funzioni che vi consentono di personalizzare il contenuto. Ribalta serve per passare dalla fotocamera posteriore a quella frontale, e viceversa. Velocità consente di registrare un video a velocità aumentata o in time-lapse. Migliora, così come suggerisce il nome, va utilizzato quando si desidera attivare il miglioramento dei video-selfie. Filtri offre una vasta possibilità di cambiare e migliorare il contenuto. Timer va utilizzato per impostare il limite di registrazione. Infine, sullo schermo, in alto, c’è Suono che consente di inserire una melodia, mentre in basso a sinistra ci sono gli Effetti.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Come fare TikTok: la pubblicazione

Dopo aver capito gli strumenti che offre, vediamo come fare TikTok e pubblicarli. Potete scegliere se dare vita ad una clip dalla durata massima di 15 o 60 secondi, utilizzando le voci in fondo alla schermata. Quando vi sentite pronti tenete premuto il pulsante a forma di cerchio rosso e iniziate a registrare il vostro video. La registrazione si interrompe appena lasciate il pulsante. Se volete avere le mani libere, utilizzate la funzione “timer”, citata in precedenza.

Volendo si può registrare un filmato in due parti, premendo nuovamente il pulsante rosso dopo aver modificato l’inquadratura. In alternativa, si può optare per la creazione di una sequenza di foto, accompagnata da un’immagine di sfondo e un suono preimpostato. Basta accedere alla voce MV, situata accanto ai numeri che indicano la durata del video.

Conclusa la realizzazione del filmato, cliccate sul pulsante , scegliete se applicare suoni o effetti, e poi proseguite facendo tap su Avanti. Prima della pubblicazione, TikTok vi chiederà se volete aggiungere una descrizione al contenuto. Infine, indicate il livello di privacy del video (pubblico, solo amici o privato), specificate se consentire o meno i commenti, i duetti e le reazioni, e se salvare il filmato nella memoria del dispositivo (Salva sull’album).


Cosa significa travel shaming?

Come scegliere il materasso giusto per le tue esigenze?