Quando si soffre di ansia, i rimedi naturali sono senza alcun dubbio un modo semplice per contrastarla. Scopriamo quali sono i più semplici da usare.

Soffrire d’ansia non è mai piacevole e quando il problema diventa costante è sempre meglio chiedere aiuto al proprio medico o rivolgersi ad un professionista. Detto ciò, contro l’ansia, i rimedi naturali non mancano.
Questi aiutano ad alleviarne i sintomi e a rendere la vita sicuramente più semplice da vivere.
Scopriamo, quindi, come agire in caso di ansia con cure naturali.

Come sconfiggere l’ansia con i rimedi naturali

Tra i rimedi naturali che si possono assumere senza problemi, molti sono solo in grado di rilassare un po’ e di alleviare leggermente i sintomi dell’ansia che sono solitamente battito accelerato, affanno, sudore freddo e stato confusionale.

tazza tisana
tazza tisana

Tra i tanti, quello solitamente più usato è la camomilla. Ottima da bere quando ci si sente tesi o si desidera rilassarsi un po’ prima di andare a dormire, è infatti uno dei rimedi considerati più validi.
Tra gli altri ci sono la lavanda, la melissa, la valeriana e persino il tè verde. Tutti ottimi da bere sotto forma di tisana e da unire, ovviamente, ad uno stile di vita meno stressante.

In caso di ansia in adolescenza, i rimedi naturali sopra citati possono essere usati senza problemi.
Per gli adulti, invece, si può ricorrere occasionalmente anche ai fiori di Bach ed in particolar modo al Rescue Remedy.

Ansia: i rimedi immediati che fanno la differenza

Combattere l’ansia è anche una questione di tempistiche. Man mano va crescendo, si finisce infatti con il sentirsi sempre peggio. Oltre ai rimedi già proposti, ci sono altre tecniche che possono tornare utili. Una tra tutte è quella di fermarsi un attimo a respirare per bene. Inspirando ed espirando come si deve si riesce infatti a sentirsi subito meglio.
Lo stesso vale anche per l’attività fisica. Alcuni studi sostengono infatti che basta allenarsi per una ventina di minuti per alleviare i problemi d’ansia. Cosa che si traduce anche in lunghe camminate, purché fatte a passo sostenuto.

A tutto ciò si aggiungono anche regole basilari che sono però in grado di fare la differenza.
Dormire le giuste ore di sonno e fare sempre una colazione che sia sana e nutriente sono infatti azioni che aiutano a contrastare l’ansia o a rendere più resistenti quando ci si trova a viverla.
Detto ciò, se il problema continua a riproporsi è molto importante comprenderne le cause e lavorarci su. Queste possono essere diverse e dipendere da un cattivo rapporto con se stessi, dalla scarsa autostima o da problemi relazionali. Tutte questioni che è importante imparare a riconoscere al fine di trovarvi una soluzione.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-01-2022


Tisana detox: a cosa serve e come prepararla

Come usare il sale per pulire la padella: alcuni consigli utili