L’American Shorthair è un gatto particolarmente amato in America. Scopriamo tutto ciò che lo riguarda, dal carattere al come mantenerlo.

Una delle razze di gatti di cui si sente parlare spesso è l’American Shorthair. Considerato come una sorta di parente stretto del British Shorthair, si tratta di un gatto americano a pelo corto.
Proveniente dall’Inghilterra, si è diffuso in modo particolare in America dove nel 1971 ha ottenuto il titolo di miglior gatto a pelo corto d’America. Un indizio che lascia immaginare quanto sia apprezzato da quelle parti.

Caratteristiche dell’American Shorthair

Appartenente alle razze di gattini più noti, l’American Shorthair ha un fisico robusto e proporzionato. Il suo pelo è folto e liscio ed in genere il colore più diffuso è tigrato argento e bianco con particolari neri. Caratterialmente si rivela vivace ma al contempo adattabile alla vita in appartamento. È importante, però, lasciargli la sua indipendenza e le uscite delle quali ha sempre bisogno.

american shorthair
american shorthair

Dolce e tranquillo, va d’accordo con i bambini. Anche in questo caso, però, è importante che sia sempre salvaguardata la sua privacy e che si senta libero di andare dove vuole. Ogni tanto, ha infatti bisogno di stare da solo per un po’ e di vivere la sua vita da gatto.

American Shorthair: prezzo e quanto costa mantenerlo

Questo gatto tende a godere di buona salute e grazie al suo fisico robusto non necessita di particolari cure. I
n media ha una vita di circa 15 anni. Per far sì che cresca bene è però importante portarlo alle visite veterinarie di controllo e curare la sua alimentazione in modo da non fargli acquisire peso.
Stranamente si tratta di un gatto che ama la carne e che mangia volentieri anche riso e verdure. Motivo per cui anche da questo punto di vista non presenta particolari problematiche.

Il suo costo varia dai 500 ai 1600 euro, cifra che varia in base al tipo di gatto. Spesso, infatti, alcuni possono essere da esposizione. Quanto al mantenerlo, alle spese sopra citate andranno aggiunte anche quelle relative alla cura del suo pelo.
Infine, per quanto riguarda American Shorthair e allevamenti, il consiglio è sempre quello di acquistarlo presso amatori della razza. In questo modo si potranno ottenere informazioni sulla salute e le abitudini del gatto.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-12-2021


Stefania Orlando: come si chiama e che razza è il suo cane?

Pappataci: cosa sono e come comportarsi in caso di puntura