Gli alimenti che posticipano la menopausa

Se ti stai domandando se sia possibile posticipare la menopausa, la risposta è sì. Lo afferma una nuova ricerca scientifica: è possibile posticiparla di ben… 3 anni!

Prima o poi tocca a tutte le donne: dalla menopausa è impossibile scappare, ma è possibile provare a posticiparla! Gira tutto intorno all’alimentazione, anche in questo caso. Difatti, secondo un recente studio scientifico le donne possono permettersi di posticipare la menopausa seguendo una determinata dieta quotidiana. Oltretutto, i ricercatori hanno affermato anche che un’alimentazione basata su carboidrati raffinati possa addirittura far arrivare la menopausa precocemente di un anno e mezzo…

Alimenti che ritardano la menopausa

legumi
Fonte foto: https://pixabay.com/it/fagioli-legumi-cibo-senza-carne-2335236/

Lo studio è stato condotto dall’Università di Leeds ed è stato pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health. I ricercatori hanno analizzato le informazioni su circa 14 mila donne britanniche. Oltre 900 donne tra i 40 e i 65 anni sono entrate in menopausa a poco più di 50 anni. Hanno, così, studiato fino in fondo il caso scoprendo un collegamento tra la menopausa ritardata e l’alimentazione da loro assunta durante il corso degli anni.

Difatti, hanno scoperto che alcuni tipi di alimenti ritardano la menopausa: al primo posto c’è il pesce grasso, come le alici, il salmone e lo sgombro, dopodiché anche i legumi, come piselli e fagioli, svolgono la stessa funzione dei primi. Ciò accade perché questi cibi sono una ricca fonte di vitamina B6 e zinco. 

Janet Cade, autrice dello studio, afferma le seguenti parole: “L’età alla quale inizia la menopausa può avere gravi implicazioni sulla salute per alcune donne. Una chiara comprensione di come la dieta influenzi l’inizio della menopausa naturale sarà molto utile per coloro che potrebbero già essere a rischio o avere una storia familiare di alcune complicazioni legate alla menopausa”. 

D’altronde sono alimenti che alla salute fanno più che bene, quindi integrarli nella propria dieta non è assolutamente un male! L’importante è affrontarla nel migliore dei modi.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/fagioli-legumi-cibo-senza-carne-2335236/

ultimo aggiornamento: 22-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X