La menopausa è una rinascita: ecco come affrontarla al meglio

La vita di una donna non finisce con la menopausa, anzi, quest’ultima può essere considerata una rinascita. Vediamo come affrontarla.

La menopausa è sicuramente difficile da gestire, soprattutto i primi tempi, quando bisogna imparare ad affrontare le vampate di calore, gli sbalzi d’umore e i cambiamenti a cui va incontro il corpo. Tuttavia, la medicina ha fatto passi da gigante ed esistono numerose cure per tenere sotto controllo gli effetti collaterali. Questo fa sì che la menopausa possa essere considerata una rinascita, l’inizio di una nuova vita.

A sostenerlo è anche la giornalista Elena Mora, che ha da poco pubblicato il libro “Menopausa, più vita”. La Mora ha parlato del suo libro a Il Giornale e ha spiegato che le donne dovrebbero imparare ad apprezzare la menopausa e ad affrontarla come fanno le orche assassine, l’unico animale che va “in pausa” come le donne. Le orche, terminata l’età fertile, dedicano la propria vita ad aiutare le figlie con i piccoli e a rendersi utile per tutta la comunità. “Le donne in menopausa dovrebbero cominciare a considerarsi una risorsa per migliorare la specie e la società: possono mettere la loro esperienza a disposizione degli altri. – ha spiegato la Mora – E contemporaneamente pensare un po’ di più a se stesse”.

Menopausa: come affrontare gli effetti collaterali

menopausa
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/bellezza-sorriso-felice-donna-1721069/

Per affrontare la menopausa nel modo giusto, la prima cosa da fare è infrangere i tabù e parlarne senza problemi con il proprio ginecologo. Molte donne si imbarazzano a parlare delle vampate, delle perdite d’urina e delle difficoltà sessuali e preferiscono nascondersi, evitare il sesso e le situazioni che potrebbero metterle in imbarazzo.

Niente di più sbagliato: parlare serenamente dei propri sintomi con un medico è fondamentale, perché la medicina offre numerose soluzioni per controllare gli effetti collaterali della menopausa.

Tra queste la più efficace è la terapia ormonale sostitutiva, un trattamento farmacologico a base di ormoni, che compensano il calo ormonale dovuto alla menopausa. Questa terapia aiuta a tenere sotto controllo tutti i disturbi dovuti alla fine dell’età fertile, ritarda l’invecchiamento del corpo (in particolare quello dell’apparato genitale) e aiuta a ritrovare il desiderio sessuale.

Oltre alla terapia sostitutiva è importante seguire un’alimentazione sana e fare sport. A tavola non devono mai mancare alimenti ricchi di calcio e vitamina D, per prevenire l’osteoporosi, mentre vanno evitati gli zuccheri e gli spuntini fuori pasto, che possono causare un aumento del peso. Per quanto riguarda lo sport, le attività consigliate sono la camminata a passo veloce, lo yoga e il nuoto, da praticare almeno un paio di volte a settimana.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/bellezza-sorriso-felice-donna-1721069/

ultimo aggiornamento: 21-02-2018

Federica Maria Ferrara

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X