Alfonso Signorini viene intervistato nella prima puntata di Casa Chi da Rosalinda Cannavò, e commenta con le sue prime impressioni il nuovo debutto del GF Vip.

Alfonso Signorini appare in veste casalinga nella prima puntata di Casa Chi, in cui viene intervistato da Rosalinda Cannavò. Il conduttore del GF Vip e direttore del settimanale Chi parla del debutto della nuova stagione del reality in onda su Canale 5, e si lascia anche andare a qualche indiscrezione e retroscena.

Soleil Sorge e Raffaella Fico

Signorini commenta subito le scintille scattate tra Soleil Sorge e Raffaella Fico: “Già ieri sera Raffaella Fico ha perso un po’ la sua maschera, il suo aplomb. Dalla sua reazione, vedevo la sua faccia cadere nettamente a pezzi.” Poi ha commentato così un inedito retroscena sulla Sorge: “Comunque devo dire che Soleil Sorge è una provocatrice. Ha un carattere molto volitivo. È una che sa fare molto bene il suo lavoro, però è una ragazza che noi vediamo piena di risorse, ma ha una storia molto drammatica. Non sta vivendo un periodo privato molto semplice e andrà anche protetta sotto questo punto di vista.”

La preferenza tra Tommaso Eletti e Manuel Bortuzzo

“È chiaro che se Tommaso Eletti dice “che bella topa la Stephens” va subito in tendenza. Se Manuel Bortuzzo dice “Sono qui per abbattere le barriere” in tendenza non ci va”, dichiara immediatamente Signorini. “A me interessa che ci sia il controcanto alla “topa” di Tommaso. È chiaro che a me interessano le storie. Costruisco il Gf per le storie e per il racconto di vita e di umanità. È quello che interessa a me ed è la cifra che voglio dare al programma” spiega poi, sottolineando che a lui “gli ascolti non interessano, io voglio solo parlare del programma”.

Quando poi gli viene chiesto chi preferisce tra Eletti e Bortuzzo, Alfonso risponde così: “Ti rispondo Bortuzzo ma anche l’esuberanza di Eletti che rappresenta i teen della età.”

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


Sorelle per sempre: tutto sul film ispirato a una storia vera

Il palinsesto Rai subisce ulteriori modifiche: “Montalbano” fa slittare “Luce dei tuoi occhi”