Acconciature estive per capelli lunghi

Come combattere l’afa rimanendo trendy

chiudi

Caricamento Player...

L’estate si avvicina e come ogni anno il caldo è l’acerrimo nemico di tutte le donne dalle chiome lunghe e voluminose. Il sudore, si sa, non va mai di moda: servono quindi stratagemmi creativi per scoprire nuca e spalle evitando perspirazioni eccessive e fastidiose. La classica coda di cavallo rischia di stufare dopo un po’, e a eccezione della spiaggia può risultare troppo casual. Ma niente paura! Con un po’ di inventiva e buona volontà è possibile realizzare acconciature estive per capelli lunghi apparentemente intricate, ma in realtà semplici e veloci.

A ognuna la sua treccia

Si tratta sicuramente dell’acconciatura più versatile che esista, anche perchè comprende tantissime versioni. Oltre a quella classica, tra le più raffinate c’è la treccia francese, apparentemente complicata ma piuttosto facile: basta far partire una treccia dalla sommità della nuca e a poco a poco aggiungere ciocche da entrambi i lati alla parte centrale. Arrivate all’altezza del collo, basterà continuare con il metodo classico. Per la treccia olandese invece le ciocche vanno fatte passare sotto, per ottenere un effetto invertito e ricco di volume. Comunque sia, anche la classica può essere rivisitata in modo divertente ricavandone una coroncina da un orecchio all’altro, o partendo dal ciuffo stesso.

Acconciature estive per capelli lunghi: l’intramontabile

Il più amato e gettonato, adatto a occasioni sia eleganti che informali, resta però lo chignon, realizzabile in vari modi. Il primo consiste nel fare una coda e poi attorcigliarla su se stessa con le forcine; un secondo prevede di dividerla in tante ciocche che andranno a coprire l’elastico; un terzo, per tuppi più disordinati, va realizzato bloccando la coda all’interno dell’elastico prima di farla fuoriuscire, per poi modellare ed eventualmente ampliare la rotondità ottenuta con le dita e le forcine. Che sia un falò in riva al mare o una cena di gala, il successo è assicurato.