Chiome ribelli ma anche precise e ordinate, pronte a diventare acconciature e ad accogliere accessori scintillanti

L’Haute Couture ci fa sognare con i suoi abiti meravigliosi pensati per stupire, provocare, riservati a feste, eventi e serate speciali, ma sono tanti gli input trendy che ci offre. Abbiamo visto infatti come non siano mancati look inspo per le spose e un assaggio delle tendenze del prossimo autunno/inverno, a cui possiamo aggiungere anche le acconciature, i tagli e gli accessori per capelli che abbiamo avvistato. L’invito è proprio mettere ogni pigrizia da parte e valorizzare il capelli in ogni loro aspetto.

Accessori capelli 2022-2023: cerchietti e fiocchi, romantici e chic

Per rendere protagonisti i capelli e non lasciare che passino inosservati il primo atto è quello di farli brillare: non si tratta solo di affidarsi a prodotti e accessori, ma curate anche il colore e puntate su acconciature che valorizzino le linee del vostro sguardo. Occhi e capelli in primo piano sono un connubio vincente per regalare personalità al look e da questo punto di vista all’Haute Couture parigina abbiamo visto andare in scena capelli sobri da dai carré ordinati e rigorosi alla sfilata Dior e dall’altra si è giocato a riprendere in voga gli accessori più estrosi e inaspettati.

Ad esempio, chi mai avrebbe immaginato che il fiocco alla Minnie Mouse fosse protagonista delle sfilate Chanel abbinato su abiti da sera e persino da sposa e che per la sua semplicità siamo certe lo vedremo impreziosire cerchietti o trasformarsi anche in una fascia per realizzare nuove acconciature. E a proposito di cerchietti, pronte a tirarli fuori di nuovo? Stavolta anche più sottili e possibilmente luminosi e appariscenti come li abbiamo visti accecare alla sfilata di Jean Paul Gaultier.

Strass, borchie e il ritorno del basco: dal modello alla francese alle rivisitazioni

Sempre sulla passerella di Jean Paul Gaultier abbiamo visto il ritorno di uno dei cappelli francesi più iconici: il basco nero ma rivisitato da Olivier Rousteing in chiave punk, un modello gessato da indossare lateralmente e ricoperto da una cascata di spilli, come fosse un cuscino per il cucito.

– Il ritorno del cappello piccolo e compatto è stato avvistato in diverse passerelle dell’Haute Couture, Armani ad esempio ha ripreso la kippah ebrea e ne ha fatto un’elegante copricapo da sera che osa nei colori: non solo nero ma anche fucsia, rosso, blu.

– Tendenza già da quest’estate, gli strass per capelli si confermano desideratissimi anche nell’autunno/inverno che verrà: cascate di cristalli e persino di borchie alla sfilata di Alexis Mabille, che partono dai capelli e arrivano fino su le sopracciglia e gli zigomi. Nulla viene lasciato al caso per realizzare look luminosi e d’incanto, anche se con parsimonia possiamo ritoccare i nostri capelli con qualche strass anche per una tranquilla e piacevole serata chill.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 10-09-2022


Un’unica essenza, più sfumature: Bare è il nuovo profumo di Victoria’s Secret che si adatta alla pelle di chi lo indossa

Milano Fashion Week 2022: Valentino supporterà ACT N°1 su Instagram