Mini o extralarge, gli abiti si confermano tra i capi più amati dell’estate che indosseremo in diverse occasioni. Ecco i modelli must have da avere nel guardaroba.

Dieci, cento, mille, in realtà per gli abiti da avere nel guardaroba estivo è difficile porsi un limite: molte volte infatti li preferiamo ad un classico look jeans e maglietta per la loro praticità. I tessuti freschi e leggeri,e la comodità di essere pronte in pochissimo tempo con un look sempre al top, sono i due motivi principali per cui ai vestitini estivi non diciamo mai di no.

L’estate è divertimento, passeggiate all’aria aperta, ma anche lavoro e occasioni speciali come feste e cerimonie. Conviene quindi avere a portata di guardaroba una buona quantità di abiti estivi versatili sia lunghi che corti, da sfoggiare a seconda dell’occasione.

Look estivo con abito celeste
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/ragazza-cappello-abito-mano-acqua-5135173/

Gli abiti estivi lunghi, per momenti speciali e non solo

Se avete sempre pensato che l’abito lungo debba riservarsi esclusivamente alle cerimonie o alle feste, potrete ben ricredervi. Gli abiti lunghi proposti dalle collezioni estive 2020 si presentano casual, leggeri e svolazzanti, con spacchi ampi e morbidi sul corpo.

Anche quest’anno il look più versatile resta la coppia abito estivo lungo e sandali bassi o con tacchetto, anche per andare a lavoro. Un look che può diventare anche più ricercato con sandali in plateau e impreziosito da accessori. Per un look di giorno, meglio però puntare su colori neutri o molto accesi.

Ecco alcuni modelli da poter indossare every day, e all’occorrenza con dei tacchi per adattarli anche ad un’occasione aperitivo.

• Un po’ retró, stretto ai fianchi e con maniche a sbuffo che fa un po’ principessa è la proposta di Marella, che immagina l’abito in un connubio delicato di eleganza e chic. Con i suoi pois è perfetto anche per chi vuole uno street style romantico.

View this post on Instagram

Dots to love 💛 #Marella

A post shared by MARELLA (@marella_official) on

• Spazio anche alle stampe fiorate: fiori che si ingigantiscono ad effetto cartoon, accostando al bianco e al nero colori fluo in dettaglio: per Silvian Heach l’abito lungo è una geografia di colori e di forme, da quello asimmetrico stretto in vita al classico top.

• Pensando alle vacanze, l’abito lo immaginiamo anche un po’ camicione, largo per indossare sotto anche il costume, perché non si sa mai che non ci scappi un bagno improvviso. Extralarge come quello di H&M. Un modello forse meno street, ma che in valigia ci farà davvero comodo.

• Non solo fiori però, spazio anche ai vestiti semplicemente colorati: verde, nelle sue variegate sfumature, ma anche celeste, blu e giallo sono i colori top di questa estate. Plissettato e trasparente ad esempio è una delle proposte di Zara, da indossare con sotto un body o un vestitino che faccia contrasto e doppia lunghezza.

Gli abiti estivi corti, dal prêt-à-porter allo chic

Sbarazzino, vivace e chic, questi i connotati degli abiti corti dell’estate 2020, con gambe in bella vista, senza limiti alle fantasie delle stampe e delle texture. Sensuali si avvolgono al corpo, da sfoggiare in città ma anche sognando meravigliose location estive, ecco i modelli must have, da mettere anche in valigia.

• Sobrio e casual street, da indossare anche con stivali e camperos è l’abito estivo secondo Camomilla, decisamente un classico prêt-à-porter da sfoggiare anche pensando alle piacevoli serate estive in compagnia.

• Più ricercata e sofisticata è la collezione Pinko, ma averne uno magari da mettere in valigia per quella festa in spiaggia inaspettata o per un compleanno d’estate ne vale la pena.

Per sentirsi un po’ chic e reduci da una grande festa durata fino all’alba. Una scelta senz’altro non molto ordinaria, con tanto di strascico a seguito, che rende il vestito corto ma con riserva.

• Gli abiti Marchesa sono sicuramente tra i più belli: quest’anno la maison celebra i colori e i frutti della primavera/estate 2020 con abiti che omaggiano la natura, ricordandoci un quadro di Botticelli. Sono per occasioni speciali, ma a ben guardare qualcosa di versatile c’è puntando sull’effetto vedo e non vedo.

Minimal e in raso, da indossare per serate eleganti ma non troppo assicurandosi di essere sexy quanto basta è la proposta di Shein, che rende l’abito personalizzabile grazie alle bretelle che si trasformano in fiocchi regolabili e da stringere o allargare a proprio piacimento.

Fonte foto:
https://pixabay.com/it/photos/ragazza-cappello-abito-mano-acqua-5135173/

La quarantena fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

7 minuti al giorno per un corpo da favola!

TAG:
abiti strillo

ultimo aggiornamento: 23-05-2020


L’eyeliner è in fiore: il nuovo trend dell’estate 2020 a prova di influencer

Diesel inventa il jeans antibatterico, per un’estate 2020 fashion e sicura