Abiti da cerimonia: quali sono gli abiti da sposa perfetti secondo le tendenze 2016? Ecco i colori su cui puntare, le forme ed altri consigli utili

Stai per fare il grande passo ma devi ancora scegliere l’abito da indossare per il giorno del si? Leggi questo post per sapere le ultime tendenze in fatto di abiti da cerimonia. Confermato il bianco ma assolutamente out la veletta, la gonna a bomboniera e le nuvole di tulle, la tendenza 2016 vuole pizzi, trasparenze e merletti.

Classici si o no?

Gli abiti da cerimonia classici sono stati messi al bando, il trend Coachella investe anche l’ambito dei matrimoni e manda in pensione tutto ciò che è troppo costruito, strutturato e rigido.

Benvenuta leggerezza, natura, voglia di libertà e spirito gipsy. L‘effetto gitano che ha investito la moda e che sicuramente ci farà compagnia per le prossime due stagioni non ha confini e si allarga anche all’ambito prettamente cerimoniale.

Il matrimonio sembra ambientato in un prato, su una spiaggia super chic o in una meta tanto esterofila quanto inconsueta e carica di energia.

La neo sposa è un misto tra il sacro ed il profano, tra la tradizione e l’innovazione, un mish and mash che unisce il merletto della nonna ai lunghi orecchini con perle appena acquistati in Via Montenapoleone.

Abiti eterei, morbidi, in cui le parole d’ordine siano trasparenza e leggerezza. Quindi la seta nelle sue qualità più pregiate unita ai pizzi ai ricami ed ai tulle.

Bianco? Si ma non solo.

I colori o meglio i non colori tra cui potete scegliere sono il bianco, l’avorio, il cammello, il beige, il rosa ed il nocciola. Il velo è considerato fuori moda mentre sono di grande effetto i pizzi, la veletta o la cuffietta con i fiorellini.

Se non ami questo tipo di accessori, puoi sostituirli con una spilla appuntata tra i capelli, magari un ricordo di famiglia che racchiuda un significato affettivo.

Vi consiglio di guardare la collezione di Alberta Ferretti per prendere spunto, lei è la maga delle trasparenze e della seta!

Se il vostro budget non consente investimenti così elevati ma non volete qualcosa di stantio date un’occhiata anche sul sito di Asos o di Kiabi.

Non mi resta che augurarvi in bocca al lupo!

Fonte foto: Pronovias 

ultimo aggiornamento: 08-06-2016


Dior sfila con stile con la collezione Cruise a Blenheim Palace

Ermanno Scervino: Walking Glam, la capsule dedicata ai Nazionali