Abbronzatura 3D: l’ultima tendenza in fatto di self tanning

Joyce Bonelli, il make up artist di fiducia delle sorelle Kardashian, ha svelato al Daily Mail il segreto dell’abbronzatura 3D

chiudi

Caricamento Player...

Si avvicina l’estate e la voglia di apparire sempre più abbronzate ma purtroppo non tutti hanno la fortuna di avere molto tempo per stare a crogiolarsi al sole: la soluzione solitamente usata dalla maggior parte delle donne è l’autoabbronzante, perlopiù su viso e décolleté ma anche su gambe e braccia. L’ultima tendenza delle star in fatto di self tanning è l’abbronzatura 3D: questa nuova tecnica deriva dal countouring, ne è la versione estiva, di cui le sorelle Kardashian sono le regine indiscusse.

Vi sveliamo i tre passaggi per ottenere una magnifica abbronzatura 3D proprio come quella delle star:

1. Il primo step consiste nell’applicazione su tutto il corpo, grazie all’aiuto di un guanto, di un prodotto autoabbronzante che va lasciato in posa per circa un lasso di tempo che va da un’ora, se si vuole una pelle abbastanza dorata, a tre ore circa per una pelle scura come quella che si ottiene dopo alcune settimane di settimane di vacanza al sole.

2. Durante la seconda fase ci si occupa di riuscire ad avere un colorito uniforme soprattutto per le parti più in mostra ovvero viso e décolleté:  grazie all’aiuto di un pennello si potrà applicare l’autoabbronzante facendo attenzione a non insistere troppo nelle zone del viso che il sole colpisce naturalmente come fronte, naso e zigomi.

3. In conclusione si potrà applicare sulla pelle di zigomi, tempie e clavicole un olio asciutto iridescente che aiuterà a regalare un tocco naturale di luminosità in più al viso nelle uscite delle prime serate calde.

Seguendo i consigli di del make up artist Joyce Bonelli, esperto di fiducia delle sorelle più seguite d’America, le Kardashian, sicuramente avrete un’abbronzatura 3D da fare invidia.