Combattere ansia e depressione con lo sport è possibile?

L’idea di combattere ansia o depressione con il giusto allenamento vi sembra fantascienza? Ecco gli sport amici della mente

chiudi

Caricamento Player...

Gli antichi romani dicevano già Mens sana in corpore sano, e probabilmente non avevano tutti i torti: ancora oggi l’antica locuzione è per molti una verità assoluta. La mente e il corpo viaggiano di pari passo, sono collegate e non distinte e hanno un unico scopo: il nostro benessere, proprio per questo lo sport potrebbe aiutare a combattere ansia e depressione. Ben Michaelis, psicologo evoluzionista crede fermamente in questa affermazione, e aggiunge che “Il corpo è la mente, la mente è il corpo. Quando ci prendiamo cura di noi stessi, stiamo aiutando l’intero sistema”.

Non fa male inserire un po’ di movimento di qualsiasi tipo nella propria routine, anche solo per sbloccare il corpo.

Il trekking e lo yoga sono alcune delle attivià sportive che aiutano almeno ad alleviare i sintomi e a combattere ansia e depressione, al punto che anche molti medici ormai ben consci dell’importanza del movimento per benessere del corpo.

Ad esempio, il dottor Robert Zarr, di Washington ai suoi pazienti prescrive lunghe passeggiate nella natura, seguendo il programma Healthy Parks Healthy People US lanciato nel 2011 e ora sostenuto da sempre più strutture sanitarie statunitensi.

Anche secondo Medicitalia.it lo sport può agire sul soggetto ansioso in modo positivo: “aumenta il suo senso di autoefficacia e di padronanza di sé e lo porta ad interpretare le modificazioni fisiologiche percepite nel corpo come effetti dell’attività fisica invece che come segno di possibile patologia, distorsione molto comune fra gli ansiosi”.

L’effetto benefico dello sport sull’ansia, misurato immediatamente dopo l’esercizio è risultato paragonabile anche all’effetto di generiche tecniche di rilassamento, ma senza generare quegli effetti che tecniche di rilassamento specifiche producono a livello di personalità e di autostima.

In conclusione, lo sport non è la soluzione definitiva, come forse chi soffre di questo problema sa già molto bene, ma visti gli effetti benefici provare non può fare che bene.