27 Gennaio: la Santa del giorno è Angela Merici

La fondatrice dell’ordine delle Orsoline, dedite all’educazione delle fanciulle

chiudi

Caricamento Player...

27 Gennaio: la Santa del Giorno è Angela Merici, nata a Desenzano sul Garda, fondatrice delle Orsoline, mistica di gran fama, riconosciuta anche dal Papa.

Una vita dedicata a Dio

Angela Merisi nacque da una famiglia molto cristiana nel 1474 a Desenzano sul Garda. La sua educazione religiosa fece nascere precocemente in lei il desiderio di dedicare completamente la sua vita a Cristo: scelse quindi di rimanere vergine e di prendere i voti non appena possibile.
Rimasta orfana a soli 10 anni, fu affidata assieme a sua sorella ad uno zio. Presto però anche la sorella di Angela passò a miglior vita, e questo addolorò moltissimo la giovane. Angela si dedicò con ancora più fervore alle preghiere e alle penitenze, chiedendo a Dio un segno che le indicasse quale fosse stato il destino di sua sorella dopo la morte. Secondo la leggenda Angela fu accontentata e vide sua sorella sedere in cielo con gli angeli.

Quando ebbe 20 anni morì anche lo zio che fu suo tutore e Angela tornò nella nativa Desenzano. Qui si dedicò con il solito fervore a preghiere e penitenze, tanto da ricevere una seconda visione: una scala collegava la terra al cielo, ed era percorsa da angeli e vergini. Angela comprese che Dio le stava ordinando di fondare un ordine di vergini che conducessero sempre più anime alla volta dei cieli.
Obbedendo, Angela fondò l’Ordine delle Suore Orsoline, consacrate a Sant’Orsola e dedite soprattutto all’educazione delle fanciulle. Tale fu la fama raggiunta dall’Ordine che Angela fu invitata a fondare scuole in diverse città. Quando Angela si recò a Roma per ricevere l’indulgenza plenaria dalla mano del Papa, questi la invitò a rimanere nella Capitale a continuare le sua opera educativa, ma Angela rifiutò e ritornò tra le sue consorelle.
Morì a Brescia, nel primo convento che aveva fondato, il 27 Gennaio 1540.

27 Gennaio: la Santa del Giorno è Angela Merici

Ricordata essenzialmente per la sua incrollabile devozione, per la sua capacità di sanare i conflitti e portare soccorso spirituale a chi lo richiedeva, Angela Merici fu beatificata nel 1768 e canonizzata da Pio VII nel 1807. Dal 24 Gennaio 2010 è patrona secondaria della Diocesi di Brescia.

Fonte immagine di Copertina: Wikipedia