Città d’arte in Europa: Copenaghen

Copenhagen è la città più cool dell’Europa del Nord.

chiudi

Caricamento Player...

Copenhagen, capitale della Danimarca, ha quasi nove secoli di storia. Nei suoi paesaggi dalle atmosfere fiabesche ospita musei di fama mondiale. Copenaghen è un susseguirsi di strade, case colorate e accoglienti caffè

Cosa vedere a Copenaghen

Quando si pensa a Copenhagen, è probabile che venga in mente la Sirenetta. Nel 1909 il barone danese Carl Jacobsen fu così commosso dopo aver visto un balletto basato sulla fiaba di Hans Christian Andersen ‘La Sirenetta’ che commissionò allo scultore Edvard Eriksen una statua a tema.

I Giardini di Tivoli, il parco divertimenti situato nel centro di Copenaghen, sono una delle principali attrazioni della città. Il parco è il secondo più antico del mondo. Non si tratta di un semplice luogo di svago; una volta entrati, infatti, non si può fare a meno di ammirare l’architettura dei suoi edifici. Su tutti spiccano la Torre cinese, costruita nel 1900, le strutture teatrali e le montagne russe in legno.

Una visita obbligata è quella al Palazzo Amalienborg, un trionfo si stile rococò. È composto da quattro edifici identici che si affacciano su un cortile ottagonale ornata da una statua equestre di Federico V: palazzo Moltke, palazzo Levetzau, palazzo Brockdorff, e palazzo Schack. L’edificio venne in origine costruito come dimora di campagna per quattro famiglie nobili tuttavia. Quando palazzo Christiansborg bruciò, nel 1794, la famiglia reale acquistò il complesso di Amalienborg e vi si trasferì e oggi è la principale residenza della famiglia reale danese. Il palazzo è sorvegliato giorno e notte dalla Guardia Reale, che indossa la tipica tunica scarlatta e i pantaloni blu. La guardia marcia ogni giorno alle 11.30 dal Castello Rosenborg attraverso le strade di Copenaghen per arrivare a Palazzo Amalienborg a mezzogiorno.

Fonte foto copertina: www.flickr.com