Le curiosità e la vita privata di Ermal Meta: fidanzata e le controversie

La vita privata di Ermal Meta: dalla (ex e nuova) fidanzata, al difficile rapporto col padre…

Ermal Meta è stata una vera e propria rivelazione come cantante: scopriamo qualcosa in più sulla vita privata e alcune curiosità su di lui.

Ermal Meta è stato sicuramente una delle rivelazioni di Sanremo 2017, dove si è classificato terzo e ha vinto il Premio della Critica con la canzone Vietato morire. Dopo il successo ottenuto al Festival della canzone italiana, Ermal è stato invitato a partecipare in qualità di giudice al serale di Amici 16 e, nel 2018, ha trionfato a Sanremo in coppia con Fabrizio Moro. Una carriera in ascesa, che ha ancora tanto da regalare al cantante albanese. Scopriamo cosa c’è da sapere su di lui e sulla sua vita privata.

La biografia di Ermal Meta: 10 curiosità sul cantante

– Ermal Meta è albanese, ed è nato il 20 aprile 1981 a Fier (Ariete). Si è trasferito in Italia a 13 anni insieme alla madre e ai fratelli, troncando ogni rapporto con il padre, da lui definito un violento. In una canzone molto cruda, Lettera a mio padre, ha raccontato il suo rapporto col genitore, col quale non parla più dall’adolescenza.

– I genitori di Ermal Meta sono musicisti (la mamma è violinista) e gli hanno trasmesso l’amore per la musica sin da piccolo.

ERMAL META
ERMAL META

– Il suo nome in albanese significa vento di montagna: “Da noi è tipico come i vostri Carlo o Alessandro. La cultura albanese è piena di nomi con significati belli e inconsueti“, ha raccontato in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni.

– Nel 2017 Ermal Meta è stato uno dei personaggi più cercati: secondo la classifica stilata da Google è al numero 7.

– La prima canzone l’ha scritta a soli 12 anni, per una ragazza di cui si era innamorato. Un romanticone? Tutt’altro! “Ero dispettoso, facevo il duro. Era il mio modo per farmi notare“, ha rivelato a Tv Sorrisi e Canzoni.

– Perchè i suoi fan si chiamano i lupi di Ermal? È nato tutto al Festival di Sanremo: gli urlarono: “In bocca al lupo!” e lui rispose “Che il lupo sia con me”, invece che “Crepi”.

– Ha rivelato di aver sofferto di epatite quando aveva 5 anni, e di essere rimasto per un anno in un letto d’ospedale.

– Non ha tatuaggi ma ha un piercing sopra un sopracciglio.

Ermal Meta: le controversie

– È stato protagonista di una controversia: nel corso della seconda edizione del Grande Fratello Vip, ironizzò sul fatto che la canzone di Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser fosse la sua Piccola Anima, con un tweet controverso: “#PiccolaAnima sta al #GFfvip come l’amore sta ad un armadio. Fate voi!“, scrisse.

– Prima della sua partecipazione al Festival di Sanremo ha avuto una lite social con Morgan, che dopo essere stato rifiutato al celebre concorso canoro avrebbe dichiarato: “Il Sanremo di Baglioni lo vince Fabrizio Moro, che poi sta con Ermal Merdal. Cioè Meta, come Metadone”, Meta avrebbe risposto con dei Tweet, replicando:

“Caro Morgan, anni fa in un’intervista dicesti ‘se non amo l’uomo, non amo l’artista’. Spero che tu sia orgoglioso dell’uomo che sei. Io di me lo sono anche se tu mi definisci Merdal o Metadone. Io però non capisco perché non sono esperto in nessuna delle due cose.”

La vita privata di Ermal Meta: fidanzato?

Il cantante è stato fidanzato per oltre 9 anni con la speaker radiofonica Silvia Notargiacomo. In occasione della sua vittoria al Festival di Sanremo, la sua compagna gli dedicò anche un tenero messaggio su Instagram: “Ecco la Felicità: sono tutte quelle piccole cose che hai accolto, accarezzato, amato ad averti portato fin qui… ed io sono felice con te”.

Nel 2018, in un’intervista a Vanity Fair, il cantante ha rivelato che la loro relazione sarebbe naufragata“Ho avuto una storia di nove anni e mezzo. Non stiamo più insieme ma i dettagli riguardano solo lei e me”.

Nell’aprile 2020 ha mostrato, in un momento di vita quotidiana (mentre cucinava), la sua nuova fidanzata Chiara, a cui sembrerebbe molto legato visto che hanno passato la quarantena da coronavirus insieme.

Per il resto, Ermal ama il contatto con i suoi fan e infatti è molto attivo sia sulla sua pagina Facebook che su Instagram

View this post on Instagram

Ieri ho fatto fatica a prendere sonno. Mi sono addormentato intorno alle 6.00 di stamattina. Due giorni fa, alle 21.30, ho fatto le prove. Poca gente in auditorium. Dopo aver cantato Almeno tu nell’universo ho sentito un piccolo morso alla bocca dello stomaco. Ho pensato che fosse perché non mangiavo nulla dalla mattina. Quella sensazione però è rimasta lì anche se un po’ assopita. Ho dormito poco. Ieri tremavo prima di andare sul palco, strano, non mi capita mai di tremare così tanto. Poi ho cantato con zio Rouge e mi sono sentito subito a casa. Ho pensato “è andata, ho smesso di tremare”. Poi sono ritornato sul palco per la seconda canzone e un attimo prima che si alzasse il sipario, ho ripreso a tremare come una foglia. Quel morso che avevo sentito il giorno prima si è rifatto vivo ed era tutt’altro che assopito. Mi ha dilaniato e ho fatto una fatica bestiale a restare in piedi e a cacciare giù le lacrime, il più giù possibile, laddove non potessero trasformarsi in voce rotta. Ho finito di cantare, sono tornato in camerino e continuavo a tremare. Appena ho chiuso la porta alle mie spalle sono scoppiato in lacrime. La tempesta è durata 15 minuti. Dopo ho smesso di tremare. Solo in quel momento ho capito quanto OGNI interpretazione di questa canzone sia preziosa. Lo è perché modifica una parte di te per sempre ed è una di quelle poche canzoni che per essere cantata non ha bisogno di una voce, ma della tua stessa vita, nel bene e nel male. Grazie di avermi dato questa possibilità. 🙏🏼 @enrico_ruggeri @rai1official #unastoriadacantare

A post shared by Ermal Meta (@ermalmetamusic) on

Dove vive Ermal Meta e patrimonio

Secondo Ilsussidiario.it, Ermal Meta ha vissuto a Bari per molti anni, insieme alla ex fidanzata e alla sua famiglia. Attualmente non è noto dove viva, anche se per il suo lavoro viaggia molto. Del suo patrimonio e dei suoi guadagni non si hanno informazioni.

ultimo aggiornamento: 14-02-2020

X