Zia e nipote: un rapporto profondo e meraviglioso

Vedere un nipote crescere è un’emozione indescrivibile e una zia lo sa bene perchè ha l’onore unico di vederlo nascere e crescere

chiudi

Caricamento Player...

Spesso, quando si parla di parenti che svolgono una funzione importante per la formazione dei bambini, si fa riferimento a mamma e papà e ai nonni che hanno un ruolo fondamentale per tutta la vita dei nipoti. Ma ci si dimentica della zia!

Fin dalle prime fasi della vita del bambino, è bene essere consapevoli dell’importanza ricoperta da questa figura. Per il bambino una zia o uno zio può essere una figura di riferimento importante a cui si rapporterà in modo diverso e speciale rispetto a genitori e nonni.

Cosa vuol dire essere zia?

Questo tipo di rapporto può essere di grande aiuto ai bambini, che trovano nelle zie un importante riferimento e delle amiche per la vita, senza ansie e stress, dedite esclusivamente al loro nipotino.

La zia che tratta i nipoti come figli è una situazione molto frequente, soprattutto quando non ha figli. Questo legame è molto forte e spesso per qualcuno è la prima possibilità di apprendere come prendersi cura di un bimbo piccolo, per cui si nutre un amore immenso.

Questo amore nato da subito è forte e duraturo, e in moltissimi casi dura anche quando i nipoti diventano grandi, e possono contare sulla zia per un consiglio o un aiuto in ogni occasione. Da grande amica la zia diventa, negli anni, una complice gradita, cui ci si rivolge anche per raccontare cose che non si potrebbero mai dire alla mamma o al papà.

Moltissime zie, soprattutto se non hanno figli, tendono a perdere la testa per i loro nipotini e a permettere loro qualsiasi cosa, senza temere i rimproveri dei genitori. Questo tipo di rapporto può essere di grande aiuto ai bambini, che trovano nelle zie un importante riferimento e delle amiche per la vita, senza ansie e stress, dedite esclusivamente al loro nipotino.

Fonte Immagine: Pixabay