Dopo le accuse della figlia adottiva Dylan Farrow moltissimi attori hanno rinnegato il loro rapporto con Woody Allen: di chi si tratta.

Woody Allen è da anni ormai nell’occhio del ciclone per le accuse di molestie da parte della figlia adottiva Dylan Farrow e – nonostante ben 2 tribunali lo abbiano assolto per insufficienza di prove – moltissimi attori e attrici che hanno collaborato con lui hanno dichiarato di essere dalla parte della figlia, rinnegando il loro rapporto con il celebre regista americano. Scopriamo di chi si tratta.

Woody Allen: gli attori che lo hanno rinnegato

Drew Barrymore è una delle attrici che hanno rinnegato il rapporto con Woody Allen, pur avendo lavorato in alcuni dei suoi più famosi film. L’attrice ha ospitato la stessa Dylan Farrow nel suo talkshow e le ha espresso il suo rammarico per aver lavorato in passato col padre adottivo.

Drew Barrymore
Drew Barrymore

“Ho lavorato con Woody Allen. Ho fatto un film con lui nel 1996, intitolato Tutti dicono I love you, e all’epoca non c’era biglietto da visita migliore per la propria carriera che lavorare con Woody Allen“, ha detto l’attrice rivolgendosi a Dylan, e ancora: “Poi ho avuto dei bambini, e questo mi ha cambiato perché ho capito che ero una delle tante persone che fondamentalmente non riuscivano a guardare al di là di ciò che gli veniva detto. E ora vedo cosa sta succedendo nel settore, anche grazie a te che hai fatto una scelta coraggiosa. Quindi grazie“.

Anche Kate Winslet si è detta pentita di aver lavorato con Allen e ha rinnegato il suo rapporto con lui e con il collega regista Roman Polanski (anche lui al centro di uno scandalo per abusi). “Per me è incredibile constatare come quegli uomini siano stati venerati per così tanto tempo”, ha detto l’attrice a Vanity Fair, e ancora: “È vergognoso, ma mi prendo la responsabilità di aver lavorato con loro.”

Colin Firth e gli altri che hanno rinnegato Allen

Anche Colin Firth si è detto pentito di aver lavorato con Allen per via del caso Dylan Farrow. Come lui anche Timothée Chalamet, Greta Gerwig hanno pubblicamente affermato di non voler mai più lavorare insieme al regista in futuro. Al contrario Javier Bardem, Penelope Cruz e Scarlett Johansson hanno difeso Woody Allen, affermando però di essere favorevoli alla riapertura del caso intentato dalla figlia nei suoi confronti (così da provare una volta per tutta l’innocenza del regista).


Tra Michelle e la famiglia Trussardi è sempre stato tutto rose e fiori?

Il naso di Scarlett e l’ombelico di Emily Ratajkowski: le richieste più gettonate in chirurgia plastica