WEmbrace è l’evento sportivo voluto da Bebe Vio per abbattere le barriere e i pregiudizi che ruotano attorno allo sport paralimpico.

La prima edizione di WEmbrace, in scena lunedì 25 ottobre 2021, ha visto presenziare grandi nomi del mondo dello sport italiano. E’ stata Bebe Vio a volere fortemente questo evento, con uno scopo più che nobile: abbattere le barriere e i pregiudizi che investono lo sport paralimpico.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

WEmbrace: l’evento sportivo voluto da Bebe Vio

Un evento benefico, i cui fondi andranno alla mission di Art4sport, destinato ad avere altre edizioni oltre alla prima. Stiamo parlando di WEmbrace, in scena lunedì 25 ottobre a partire dalle 19 all’Allianz Cloud di Milano. Voluto e organizzato da Bebe Vio insieme alla sua associazione Art4sport, la manifestazione unisce lo sport olimpico a quello paralimpico, per far capire che, in termini di emozioni, impegno e spettacolo, non c’è alcuna differenza tra le due categorie. Non a caso, il nome dell’evento significa proprio Noi che ci abbracciamo e l’obiettivo è abbattere le barriere e i pregiudizi che ruotano attorno allo sport paralimpico.

All’evento partecipano due delegazioni olimpiche e paralimpiche, composte da circa 40 atleti ognuna. Si sfideranno in quattro squadre miste a calcio, pallavolo, basket e scherma, seguendo la versione paralimpica. “Sono felicissima: vedere uniti sport olimpico e paralimpico, mi piace davvero tanto. Vorrei che WEmbrace diventasse un’etichetta riconoscibile. Ne ho parlato anche con la Presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ed era molto interessata. Ci siamo confrontate su come si può lavorare insieme e ci aiuterà a portarlo fuori dal nostro Paese“, ha dichiarato Bebe Vio. C’è la volontà, quindi, di far diventare WEembrace un appuntamento replicabile, non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

WEmbrace: gli ospiti della manifestazione sportiva

In attesa di scoprire se WEmbrace avrà altre edizioni oltre alla prima, scopriamo gli ospiti che saranno all’Allianz Cloud di Milano dalle ore 19:00 del 25 ottobre 2021. Da Claudio Marchisio a Peppe Poeta, passando per Andrea Pirlo, Gianluca Zambrotta, Luigi Busà, Alessandro Gentile, Daniele Garozzo, Cristina Chirichella, Javier Zanetti, Walter Zenga, Riccardo Ferri, Maurizio Ganz, Serginho, Mauro Tassotti e Daniele Massaro. Dal mondo del basket in carrozzina abbiamo la Braintea84, campione d’Italia, mentre dall’universo del sitting volley ci saranno gli atleti delle nazionali, attualmente impegnati nei Campionati Europei in Turchia. Presenti anche Luca Pancalli e Giovanni Malagò, rispettivamente presidenti di Cip e Coni, e il sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-10-2021


Cosa significa e cos’è il metaverso?

Bubble Room: cosa sono e come dormirci