Tim e Vodafone Servizi Pagamento dal 21 Luglio

Dal 21 luglio per i clienti Tim e Vodafone servizi pagamento che finora erano gratis. I calcoli di Federconsumatori prevedono costi oltre i 20 euro l’anno.

chiudi

Caricamento Player...

Tim e Vodafone.. ma quanto ci costate? Dal prossimo 21 luglio spegnere il cellulare rischia di costare caro: i clienti di Tim e Vodafone, infatti, inizieranno a pagare per i messaggini di avviso “Lo Sai/Chiama Ora” e “Recall/Chiamiami”, che fino a oggi sono stati gratuiti.

Questi servizi Tim e Vodafone scattano quando il telefono è spento o non raggiungibile e mandano un sms che ci segnala chi ci ha contattato e quando è nuovamente raggiungibile chi avevamo precedentemente contattato senza successo.

Da Federconsumatori dicono:

” I due gestori se la stanno prendendo molto comoda nell’informare i propri clienti della prossima novità . E coloro che hanno attivato questi servizi sulla propria linea corrono il rischio di ritrovarsi addebitati dei costi che non sospettavano di dover sostenere”

Tra un paio di settimane i clienti Vodafone pagheranno 6 centesimi al giorno per ogni giorno in cui si utilizzino i servizi, chi lo usa tutti i giorni dunque, in un anno andrà a spendere 21,90 euro. I clienti Tim invece pagheranno un importo fisso di 1,90 euro ogni 4 mesi in totale 5,70 euro all’anno.

La disattivazione gratuita di questi servizi può avvenire per Tim e Vodafone e ci si può rivolgere al numero 40920 per i clienti Tim e  al numero 42070 per i clienti Vodafone, e dovrà avvenire entro e non oltre la data del 21 luglio.

Carlo Rienzi, il presidente Codacons, ha affermato:

” È assurdo che due società decidano in contemporanea di trasformare a pagamento servizi fino ad ora gratuiti. Non vorremmo che i gestori telefonici, con questa mossa, intendano recuperare i minori costi del roaming a carico degli utenti italiani, dimezzati a partire dal primo luglio. Presenteremo oggi stesso un esposto all’Autorità per le comunicazioni, affinché faccia chiarezza su tale vicenda”.