Dal 6 agosto sbarca su Netflix il film d’animazione Vivo, che nella versione originale è doppiato da Lin-Manuel Miranda.

Si chiama Vivo ed è il film d’animazione di Netflix (in collaborazione con Sony Pictures), già presentato in anteprima al Giffoni Film Festival. Doppiatori d’eccezione per una pellicola che ha potuto contare sulle canzoni inedite di Lin-Manuel Miranda e diretto da Kirk DeMicco. Ma vediamo qual è la trama del film d’animazione e quali sono i personaggi noti, tra attori e cantanti, che daranno la voce ai personaggi.

Vivo, il cast dei doppiatori del film d’animazione

Nel cast originale a dare la voce a Vivo è Lin-Manuel Miranda. Con lui Zoe Saldaña (Rosa), Juan de Marcos (Andrés), Brian Tyree Henry (Dancarino), Michael Rooker (Lutador), Nicole Byer (Valentina), Gloria Estefan (Marta). Nella versione italiana troviamo Stash, il frontaman di The Kolors (che canterà tutte le canzoni di Lin-Manuel Miranda nella versione originale), Massimo Lopez, attore e doppiatore nonché storico membro del Trio con la compianta Anna Marchesini e Tullio Solenghi, e Simona Bencini, storica cantante dei “Dirotta su Cuba”.

Stash Fiordispino
Stash Fiordispino

La trama di Vivo

Questa la sinossi del film d’animazione diffusa da Netflix: Vivo è un cercoletto (un piccolo abitante delle foreste tropicali), che trascorre le sue giornate suonando musica in una vivace piazza a L’Avana insieme al suo amato proprietario Andrés. Sebbene non parlino la stessa lingua, Vivo e Andrés sono un duo perfetto grazie alla passione per la musica che li accomuna. Ma una tragedia li colpisce poco dopo l’arrivo di un invito della celebre Marta Sandoval ad assistere al proprio concerto di addio che si terrà a Miami, con la speranza di rivedere il suo vecchio partner. Toccherà a Vivo consegnare il messaggio che Andrés ha sempre tenuto segreto: una lettera d’amore per Marta, scritta molto tempo fa sotto forma di canzone.

ultimo aggiornamento: 06-08-2021


La Champions su Amazon: ecco l’offerta, le partite e la squadra di opinionisti

Fan di The 100? Ecco le altre serie TV da non perdere