Visitare Oasi Zegna

L’Oasi Zegna, un parco naturale nel cuore delle Alpi Biellesi. Ecco come visitare questo luogo straordinario protetto dal FAI.   

chiudi

Caricamento Player...

L’Oasi Zegna è un parco naturale di circa 100 km quadrati situato intorno a Trivero, un piccolo borgo delle Alpi Biellesi. Scopriamo i segreti di questo paradiso naturale del Piemonte.

Il parco naturale

L’area naturalistica risale agli anni Trenta, quando l’imprenditore Ermenegildo Zegna (fondatore del Gruppo Zegna) decise di dare una svolta al proprio paese natale. Il progetto che aveva in mente comprendeva la riforestazione delle pendici della montagna attraverso la piantagione di 500.000 tra conifere, rododendri e ortensie. È a lui che si deve inoltre la costruzione della “Panoramica Zegna”, una strada lunga ben 26 Km che permette di ammirare il paesaggio montano circostante. Nel 1993 i discendenti della famiglia Zegna hanno dato vita al “Progetto Oasi Zegna”, promuovendo attività come escursionismo, trekking, mountain bike, equitazione, arrampicata e percorsi avventura. Il parco naturale rappresenta il luogo ideale per gli amanti della natura e per chi vuole fare attività fisica godendo contemporaneamente di un panorama mozzafiato.

Come arrivare

L’Oasi Zegna si trova in Via Marconi, 23 a Trivero (Biella). Le indicazioni per raggiungerla sono:

  • Da Milano – Prendere l’A8 Milano-Varese in direzione Genova, poi prendere l’uscita Romagnano Sesia in direzione Coggiola Trivero, e successivamente andare verso Bielmonte;
  • Da Torino – Prendere l’A4 Milano Torino, uscire a Carisio in direzione Cossato, Vallemosso, Trivero, e successivamente andare verso Bielmonte;
  • Da Genova – Prendere l’A26 Genova – Gravellona Toce, uscire a Romagnano Sesia in direzione Coggiola Trivero, e successivamente andare verso Bielmonte;

Informazioni e orari

L’Oasi Zegna è visitabile tutto l’anno e, in ogni stagione, offre sempre un meraviglioso spettacolo.  L’ingresso è gratuito. Il numero di telefono per contattare la struttura è 340 1989593. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.oasizegna.com.

Fonte foto di copertina: Wikipedia