Il vicentino Matteo Grandi è il Vincitore Hell’s Kitchen Italia

Vincitore Hell’s Kitchen Italia: Matteo Grandi dirigerà il ristorante del Forte Village in Sardegna: è stato lui a trionfare nell’attesissima finale della versione italiana del programma tv americano, in cui cuochi professionisti si affrontano, sotto le grinfie di uno chef-diavolo.

chiudi

Caricamento Player...

Era attesissima la finale (puntate numero 15 e 16) della versione italiana di Hell’s Kitchen, il programma tv americano, in cui cuochi professionisti si affrontano, sotto le grinfie di un cuoco-diavolo, per vincere un ruolo da executive chef. Il Gordon Ramsay italiano, Carlo Cracco, dopo aver fatto patire le pene dell’inferno gastronomico ai concorrenti, ha scelto lo chef che guiderà il ristorante Hell’s Kitchen del Relais Forte Village in Sardegna.

Si tratta di Matteo Grandi, nato il 25 aprile 1990 a Vicenza, dove attualmente risiede. La sua passione per la cucina è nata sin da quando era piccolo cucinando con la nonna. Da un anno è chef del ristorante che dirige.

Per strada, nelle 14 precedenti puntate di Hell’s Kitchen, si sono persi via via i vari Gianluca e Barbara, Andrea e Tommaso, Amelia e Gene, Laura e Lillo. In finale erano rimasti Carmelo 30 anni di Catania, determinato e competitivo; Sibyl 32 anni di Alassio creativa e tenace; Matteo 23 anni di Vicenza, preparato e rigoroso, preciso; Francesca, 19 anni di Brescia, la piccola del gruppo, che con coraggio e modestia si è fatta rispettare dai colleghi più grandi.

La finale di Hell’s Kitchen Italia ha visto un testa a testa tra Matteo e Sybil. Il limite di quest’ultima è la troppa emotività. Una ragazza troppo istintiva che fatica a gestire le situazioni di stress. Matteo invece è cresciuto molto in fretta grazie alla sua curiosità e alla sua voglia di viaggiare, ma la sua personalità non è ancora del tutto definita.

Una finale da cardiopalma: i due finalisti di Hell’s Kitchen si sono posizionati ciascuno dietro una delle porte a vetri dello studio. In sala sono giunti parenti e amici, che alla vista delle loro sagome hanno iniziato a fare il tifo. Solo una delle due porte però si è aperta rivelando il vincitore. Lo Chef era dietro di loro mentre Matteo e Sybil appoggiavano la mano sulla maniglia della porta. Quando si è aperta la porta di Matteo, il giovane ha iniziato a urlare di gioia scendendo le scale di Hell’s Kitchen a tutta velocità. Il padre gli è corso incontro per abbracciarlo. Il padrone di casa di Hell’s Kitchen Cracco, invece, ha abbracciato Sybil: “Non smettere mai di sognare”. Ma la voce di Cracco si è fatta sentire anche durante i titoli di coda: “Chi l’avrebbe mai detto che in un branco di disperati avrei trovato un executive chef? L’ho fatto grazie alle mie capacità”. E conclude, svanendo tra le fiamme: “Vi siete mai chiesto perché nella mia cucina nonché i sono i coperchi?”

Emanuela Bertolone.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17266″]