Volete scoprire come coltivare il viburno? Ecco dei consigli utili sulla coltivazione e tante curiosità su questa pianta.

Quando parliamo di viburno ci riferiamo in realtà a diverse specie anche molto differenti tra loro e che comprendono a loro volta molte varietà diverse. Tra le più conosciute c’è il viburno opulum che ha una caratteristica forma dei fiori che si riuniscono a formare dei globi. I fiori in questo caso sono bianchi e verdastri al centro in un primo momento, ma poi virano verso il rosa. Ci sono poi le varietà di viburno “ad albero”, in questo caso si tratta di arbusti che possono avere i fiori riuniti a grappoli. Vediamo cosa c’è da sapere sulla coltivazione di queste piante e qual è il loro significato nel linguaggio dei fiori.

Pianta viburno: consigli su come coltivarla

La pianta può essere coltivata in vaso o in piena terra, nel primo caso è opportuno intervenire in maniera regolare con il rinvaso, all’incirca ogni tre anni, e inoltre, occorre dedicarsi alla potatura. La potatura del viburno deve avvenire a fine fioritura. Per la concimazione si può usare del comune concimo organico, specie per la messa a dimora.

Fiori di viburno
Fiori di viburno

Le piante hanno bisogno di abbastanza luce, per cui in genere è meglio posizionarle a mezz’ombra. In particolare in estate il loro bisogno di acqua aumenta, specie se molto esposte al sole. Anche se la pianta si adatta anche a terreni molto diversi, bisogna fare però attenzione e cercare di evitare i ristagni d’acqua.

Viburno fiore: significato e caratteristiche

Il viburno viene usato come pianta decorativa per la bellezza dei suoi fiori, ma anche per la colorazione delle sue foglie in autunno. I fiori si riuniscono a forma di globo, questa pianta viene infatti anche definita “palla di neve” o anche “pallone di maggio”. La pianta produce anche delle drupe, dei piccoli frutti commestibili, che vengono in genere utilizzati per la preparazione di liquori. Nel linguaggio dei fiori ha un messaggio caratteristico e vuol dire “muoio se mi trascuri”, ma anche “sono felice del tuo amore”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-03-2022


Cos’è un granuloma dentale e quali sono le cause?

Cos’è la torba e quali sono i suoi utilizzi?