La sfilata social più seguita degli anticipi invernali è stato l’autunno/inverno 2021-2022 di Versace, che con la collezione ready to wear inaugura il nuovo logo.

Mentre il simbolo della Medusa nella sua declinazione colorata primaverile imperversa, e la borsa in particolare è l’oggetto d’alta moda più desiderato del momento, prepariamoci ad una rivoluzione Versace per l’autunno/inverno 2021-2022. La maison non ha nascosto con una sfilata social che è stata tra le più seguite degli ultimi tempi, la sua voglia di crescere e rivoluzionare in termini di estetica e vestibilità il ready to wear.

Versace autunno/inverno 2021: il nuovo logo La Greca

Lo stretto legame con il fascino e il mondo della mitologia sono da sempre presenti nelle scelte creative della maison, che dalla Versacepolis della primavera/estate 2021, ci porterà in un misterioso labirinto, altra location iconica della mitologia e della cultura greca.

Un strategia comunicativa che trova piena espressione nel nuovo logo partorito da Versace, che unisce il simbolo de La Greca e la scritta Versace. Nasce così un monogramma che apre un nuovo capitolo per la maison.

Il fashion film di presentazione si apre proprio con una sfilata che avviene all’interno de La Greca, in versione labirinto: “L’iconica Greca viene reinventata per l’Autunno-Inverno 2021 come un labirinto 3D dinamico e coinvolgente che sembra di potervi entrare direttamente“, si legge in didascalia su Instagram.

“Il nuovo codice Versace La Greca presenta la chiave greca insieme al logo Versace in varie dimensioni e combinazioni di colori. Il motivo geometrico ha angoli acuti, linee pulite e una tavolozza forte che rappresenta potenza e fiducia in se stessi., ha spiegato ancora la maison.

Versace ready to wear 2021: una moda inclusiva

Non vuole etichette la collezione autunno/inverno 2021-2022 di Versace: donne in carriera, ragazze, mamme, curvy, magre, i capi sono pensati per tutte le taglie e per tutte le esigenze. Un ready to wear, appunto, in un significato ancora più ampio.

Il nuovo monogramma invade borse da portare a mano, pratiche e decorative, ma anche i pantaloni flare a gamba larga. Le silhouette anni ’70 tornano a dominare la scena, insieme alle scarpe con zeppa e tacco, perfette sia per le più basse che le più alte.

Il nero domina la collezione, ma rosa fragola, giallo e verde nei loro tono più freddi vivacizzano un guardaroba di abiti dalle forme dritte che si modellano sulle silhouette del corpo. L’accessorio che Versace esige per qualsiasi look è il foulard, da indossare anche come bandana.


Le uova di Pasqua si fanno belle e profumate: eccole in versione beauty

I vestiti della primavera di H&M, da indossare da mattina a sera