Un fuori programma inevitabile dati i tempi e gli eventi, ma Valentino con la sua Haute Couture invernale rispetta l’agenda degli appuntamenti e resta in Italia, questa volta sfilando nella magica Venezia.

Come preannunciato lo scorso anno Valentino, la sua Haute Couture e non solo, avrebbero sfilato per tutto l’anno 2021 in Italia con quartier generale a Milano. Non è ancora tempo quindi per tornare a Parigi, sede storica della maison, anche perché il direttore creativo Pierpaolo Piccioli, ha dichiarato che di questi tempi è meglio lasciare le decisioni alla fantasia.

Così la maison ha recentemente dichiarato che ha in mente qualcosa di molto speciale in vista della sua prossima sfilata Haute Couture autunno/inverno 2021-2022. Il segreto infatti è quello di cogliere in questo tempo unico, mai vissuto prima, le opportunità che anche la moda non ha mai potuto cogliere dati i tempi ristretti di produzione e sfilate.

Valentino, l’Haute Couture autunno/inverno 2021-2022 sfilerà a Venezia

La data da segnare sarà quella del 15 Luglio, quando lo show dell’Haute Couture dell’autunno/inverno 2021-2022 di Valentino sfilerà per la prima volta nella magica cornice di Venezia. La scelta della location alimenta la curiosità su quale sia il concept pensato da Pierpaolo Piccioli.

Venezia è una delle città italiane dove fascino, arte e mistero si incontrano, tra le sue gondole, le sue maschere e le sue tradizioni, e non è da escludere che l’Haute Couture possa creare un legame con la storicità della città. Dopo lo show romano che ha presentato l’alta moda estiva in una sfilata che ha fatto dell’oro la nuance portante della collezione, anche questa volta la maison saprà come stupirci.

Piccioli ha lanciato infatti qualche piccolo indizio a riguardo: “Uno degli aspetti più impegnativi del mio lavoro, in questi tempi senza precedenti, è stato dover riprogrammare il posto per i miei spettacoli della Couture. L’attuale modalità “viaggia con la fantasia” in cui ci troviamo mi ha spinto a sognare più in grande. La mia prossima collezione Couture s’intitolerà “Valentino Des Ateliers” e l’approccio generale a questo progetto ha molto a che fare con il nome stesso“, così ha riportato in una nota. Dal nome della collezione è probabile che la lavorazione e la sperimentazione dei tessuti possa essere un tema portante, legato fortemente anche alla tradizione veneziana.

La sfilata d’alta moda autunno/inverno 2021-2022 di Valentino, come sarà?

Gradualmente tornano le sfilate in presenza anche in Italia, ma sempre nel rispetto massimo delle norme di sicurezza: la sfilata Haute Couture di Valentino infatti sarà aperta agli addetti ai lavori e ad un pubblico noto strettamente selezionato. L’esperienza dello streaming però, che è risultata una formula vincente si replica, permettendo così anche ad appassionati di poter assistere allo show.

La sfilata di Valentino infatti sarà trasmessa sulla piattaforma della Federation de la Haute Couture et de la Mode, essendo parte della fashion week parigina. Un’occasione per restare incantati ancora una volta davanti alla raffinatissime creazioni della maison, tra le più fresche e innovative del momento nelle sue proposte.


Dopo le ciabatte per uscire Chiara Ferragni osa ancora di più, e il reggiseno lo indossa come un top

La borsa Coussin di Louis Vuitton è la nuova it bag adorata dalle celebrity