Un viaggio attraverso le meravigliose location del sud della Francia: ecco dove è stato girato il film Un’estate in Provenza!

Avis de Mistral, titolo originale di Un’estate in Provenza, è un film del 2014 diretto dalla scenografa francese Roselyne Bosch e distribuito in Italia dalla Nomad Film Distribution. Il protagonista è Jean Reno, in veste di nonno di tre nipotini che lo vanno a trovare per le vacanze nella sua fattoria, nel sud della Francia. I tre bambini non lo hanno mai visto, a causa delle rottura del rapporto della loro madre con lui. Sarà un’estate indimenticabile. Ecco cosa c’è da sapere sulla trama, il cast, le location (da sogno) e su come vedere il film in streaming!

Un’estate in Provenza: la trama

Come già accennato, la storia ha come protagonisti tre fratelli, Lean, Adrien e Theo (nato sordo), mandati controvoglia a trascorrere un’estate in Provenza, dal nonno materno, come si vede nel trailer.

Dopo appena 24 ore, lo scontro generazionale è già inevitabile: la vita dei ragazzi è decisamente diversa da quella del nonno (che si scopre anche di soffrire di alcolismo) e allo stesso tempo le esperienze di questo uomo maturo influiscono sulle sue relazioni.

A poco a poco, però, la convivenza diventa più facile fino a quando nonno e nipoti si legano sempre più spingendo anche la mamma, al suo ritorno per riprendere i figli, a ricominciare ad avere una relazione pacifica con il padre, dopo la rottura avvenuta molti anni prima.

Il cast di Un’estate in Provenza

Oltre a Jean Reno, che interpreta Paul, nel cast ci sono: l’attrice italiana Anna Galiena, che interpreta la moglie di Paul e la nonna dei ragazzi; Chloé Jouannet, Hugo Dessioux e Luka Pelissier, nel ruolo dei nipoti Léa, Adrien e Théo; e Tom Leeb, nel ruolo di Tiago, di cui Léa si invaghisce e scappa insieme, fino a che il nonno non la riporta a casa. Inoltre è presente anche Hugh Aufray, un cantante francese famoso per le cover dei brani di Bob Dylan.

Un’estate in Provenza: le location

Tutte le scene sono ambientate nella suggestiva Provenza, come si intuisce già dal titolo, la regione a sud della Francia confinante con l’Italia e conosciuta in tutto il mondo per i meravigliosi paesaggi e i campi di lavanda che fioriscono in piena estate.

Campo di lavanda - Provenza
Campo di lavanda – Provenza

Più precisamente, molte delle riprese sono state fatte a Paluds de Noves, un dipartimento delle Bocche del Rodano, a sud ovest della Francia. Questa località ricca di storia antica, risalente addirittura al medioevo, ha fatto da sfondo a molte delle scene, insieme a Eygalières – un paese di appena mille abitanti – e Saintes-Maries-de-la-Mer, un comune situato sul mare molto apprezzato dai turisti e dai pellegrinanti.

Ultimo, ma non per importanza, il Massif des Alpilles, ossia un dipartimento francese arricchito da colline e da una grande varietà nella vegetazione.

3 curiosità sul film

-La regista Roselyne Bosch è già conosciuta per il suo altro grande lavoro, Vento di primavera, un film drammatico uscito nelle sale cinematografiche nel 2010.

-Lukas Pelissier (3 ottobre 2005) è l’ interprete di Theo ed è sordo anche nella vita reale.

Un'estate in Provenza
Fonte foto: https://www.imdb.com/title/tt3013588/

-Esiste anche un libro di L’estate in Provenza, ma è completamente scollegato alla vicenda del film. È proprio un’altra storia.

Come vedere in streaming Un’estate in Provenza

Il film è disponibile per lo streaming sulla piattaforma RaiPlay, gratuitamente. In alternativa, solo se si è abbonati, su Sky On Demand.

Lo si può inoltre noleggiare e acquistare sugli store online Google Play, Chili, iTunes e Youtube.

Fonte foto: https://www.imdb.com/title/tt3013588/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Jean Reno provenza

ultimo aggiornamento: 09-06-2020


Agente 007 – Quantum of Solace, James Bond è anche in Italia: le location del film

Federica Sciarelli dirà addio a Chi l’ha visto?