Un Coniglio Sotto l’Albero: Idea Regalo per Natale

Trovare dentro un cilindro un  coniglio bianco è la fantasia di tutti, grandi e piccini. Ma se diventasse il tuo regalo di Natale? Quest’anno la magia può diventare una dolce realtà.

chiudi

Caricamento Player...

Tippete, quasi 2kg di morbidezza, il pelo soffice come se fosse un peluche, bianco con qualche macchia qua e là color arancio, due occhioni scuri che fanno sciogliere, lo sguardo furbetto ed un nasino sempre in movimento, su e giù, che va più in fretta quando è contento o capisce che si parla di lui; poi c’è quel suo “barbuzzino” che quando mangia le carote si dipinge tutto un po’ di arancione, troppo simpatico, ma non quanto il suo codino, quel batuffolo di “lana” bianca che spunta là dietro o le sue due orecchie lunghe e basse, fino a toccare il pavimento che si agitano quando sentono qualche rumore sospetto.

Tippete, un coniglio nano ariete, il mio migliore amico, la mia migliore medicina per il sorriso e la felicità quotidiana.

Sono passati ormai 3 anni da quel Natale del 2010 in cui la mia vita, posso dirlo, è davvero cambiata in meglio. Fin da piccola ho sognato di avere un animale per casa, un amico diverso dagli altri, con cui giocare ma anche confidarsi senza essere giudicata ma solo ascoltata e coccolata; un amico che non ti abbandona mai, che sa come tirarti su il morale anche nei momenti più bui, che ti vuole bene incondizionatamente, anche quando forse senza volerlo lo tratti pure male. Quando pensavo a tutto ciò, lo ammetto, mi immaginavo un cane al mio fianco.

Ma gli impegni di lavoro della famiglia, gli spazi ridotti in casa, la non possibilità di farlo giocare, correre all’aria aperta per almeno qualche buona oretta al giorno, ci ha fatto sempre riflettere e optare, a malincuore, di non allargare la famiglia. Quando si prende un animale in generale, che sia cane, gatto o canarino, bisogna innanzitutto pensare a come farlo vivere al meglio, ma quando non sussistono proprio tutte le condizioni è giusto non essere egoisti e rinunciare.

Così ho fatto io, per anni, fino a quando la notte del 24 dicembre di tre anni fa qualcuno ha bussato alla mia porta ed io dopo avere timidamente aperto mi sono ritrovata con le lacrime agli occhi per la gioia di avere davanti a me un coniglio cucciolo bianco, tutto raggomitolato quasi a sembrare una palla di neve.

La scelta del nome del nuovo membro della famiglia è stata semplicissima e scontata: Tippete, come un coniglio dei cartoni, il migliore amico di Bambi, un sogno da bambina che diventa realtà. Da quel momento tutti noi abbiamo imparato a conoscerlo, rispettarlo, capirlo e anche lui non ci ha messo tanto ad ambientarsi e a dettare regole: ora Tippete ha i suoi spazi, i suoi orari, le sue abitudini e guai a chi le tocca. La casa è diventata il suo regno ed i segni sono evidenti, a partire dalle frange dei tappeti rosicchiati, fin da subito battezzati come il suo passatempo preferito. Ne ha fatta di strada e di danni, tutti rimediabili, quella piccola e timida palla di pelo!

Un Coniglio Sotto l'Albero: Idea Regalo per Natale
Un Coniglio Sotto l’Albero: Idea Regalo per Natale

Non l’avrei mai detto ma un coniglio si è rivelato un ottimo animale domestico una volta che gli sono state ”insegnate” alcune buone e sane regole. E’ un animale di natura selvatica quindi sa stare anche da solo, non soffre la mancanza di compagnia per qualche ora ma sa regalarti attimi di estrema dolcezza quando torni a casa e ti corre incontro cercando la tua mano per le coccole o quando salta sul divano e si rannida accanto a te per guardare la tv insieme. Certo, non è tutto rose e fiori, ogni animale comporta responsabilità e doveri, cambia alcune abitudini famigliari quotidiane, come l’orario di alzarsi la mattina per preparargli da mangiare e, soprattutto, il fatto che quando arrivano le vacanze devi sempre organizzarti in modo da non lasciarlo solo o in luoghi non conosciuti dove potrebbero anche maltrattarlo o abbandonarlo a sé stesso. Io però li definisco semplicemente piccoli sacrifici per un amore infinito.

Ogni anno milioni di coniglietti vengono uccisi e segregati per fare pellicce o test per prodotti cosmetici. Mi piace pensare che i miei genitori, oltre ad avermi fatto uno straordinario regalo per Natale e per la mia vita, tre anni fa, abbiano anche salvato Tippete donandogli una vita migliore e piena di amore. Quest’anno invece mi piacerebbe pensare che, anche grazie a questo articolo, tante altre famiglie e bambini possano trovare sotto l’albero il loro Tippete…

TOP!

Claudia Elena Rossi.