Un bel sorriso grazie alle faccette

Intervento plastico indolore e affidabile. Le faccette ti daranno la dentatura che hai sempre voluto.

chiudi

Caricamento Player...

Quante volte ti sei portata la mano sulla bocca mentre sorridevi e ti sei chiesta “ma perché non ho ascoltato mia madre quando voleva mettermi l’apparecchio fisso?”. Oggi il rimedio c’è. Si chiamano faccette dentali.

Le faccette dentali sono un vero e proprio intervento estetico. Vengono applicate dal dentista sulla superficie esterna dei denti, per migliorarne l’aspetto generale, arrivando anche a modificarne la forma, e riempire gli eventuali spazi interdentali.

Le faccette sono sottili lamine in ceramica o porcellana che vengono cementate su denti. Un po’ come le unghie finte, solo che, nel caso delle faccette, il risultato è naturale.

Risolvono, non solo i problemi estetici, ma anche i problemi strutturali, di malocclusione dentale, di danni dovuti al bruxismo (il cosiddetto “digrignare nel sonno”) e di ingiallimento.

Non solo, le faccette intervengono dove il dentista da solo non può, nei casi di trauma facciale che ha provocato una tale rottura di uno o più denti, da implicare un danno estetico irrecuperabile con la normale prassi della capsula, soprattutto se si tratta della parte frontale.

Lo spessore medio delle faccette si aggira intorno ai 0,5-0,7 mm.

Prima dell’applicazione il dente ospite viene preparato asportandone una piccolissima porzione di sostanza dentale (che resta entro i limiti dello smalto). Lo spazio necessario, insomma, per mettere quella che sembra una lente a contatto.

Le faccette in materiale composito, vengono realizzate nello studio odontotecnico e poi posizionate dal dentista che può procedere in fase finale con ulteriori ritocchi.

Potrai mordere la pizza, la mela, il torrone. Non si staccheranno mai. E potrai sorridere in piena libertà e anche con certa soddisfazione. Ti troveranno più bella ma non capiranno il perché. Non sapranno che hai più “faccette” con cui sorridere alla vita.