Tutti i film nella carriera dell’attore statunitense Jack Nicholson che ha annunciato l’addio alla carriera

Una carriera eccezionale che conta solo grandi successi

chiudi

Caricamento Player...

L’annuncio dell’addio al cinema ha colto tutti di sorpresa. Jack Nicholson è uno degli attori migliori degli ultimi tempi; memorabili alcuni dei suoi ruoli. Impossibile dimenticare la sua interpretazione in Shining o il suo ruolo di Joker in Batman, che è stata la naturale e più forte ispirazione per quanti si sono cimentati in questo ruolo difficilissimo.

Ripercorriamo i suoi più grandi successi in omaggio ad una carriera straordinaria.

I film nella carriera di Jack Nicholson

Cinema

  • The Cry Baby Killer, regia di Jus Addiss (1958)
  • Too Soon to Love, regia di Richard Rush (1960)
  • The Wild Ride, regia di Harvey Berman (1960)
  • La piccola bottega degli orrori (The Little Shop of Horrors), regia di Roger Corman (1960)
  • Vivi con rabbia (Studs Lonigan), regia di Irving Lerner (1960)
  • The Broken Land, regia di John A. Bushelman (1962)
  • I maghi del terrore (The Raven), regia di Roger Corman (1963)
  • La vergine di cera (The Terror), regia di Roger Corman (1963)
  • Una nave tutta matta (Ensign Pulver), regia di Joshua Logan (1964)
  • Flight to Fury, regia di Monte Hellman (1964)
  • Back Door to Hell, regia di Monte Hellman (1964)
  • Le colline blu (Ride in the Whirlwind), regia di Monte Hellman (1966)
  • La sparatoria (The Shooting), regia di Monte Hellman (1966)
  • Angeli dell’inferno sulle ruote (Hells Angels on Wheels), regia di Richard Rush (1967)
  • Il massacro del giorno di San Valentino (The St. Valentine’s Day Massacre), regia di Roger Corman (1967) – non accreditato
  • Psych Out – Il velo sul ventre (Psych-Out), regia di Richard Rush (1968)
  • Sogni perduti (Head), regia di Bob Rafelson (1968) – non accreditato
  • Easy Rider, regia di Dennis Hopper (1969)
  • The Rebel Rousers, regia di Martin B. Cohen (1970)
  • L’amica delle 5 ½ (On a Clear Day You Can See Forever), regia di Vincente Minnelli (1970)
  • Cinque pezzi facili (Five Easy Pieces), regia di Bob Rafelson (1970)
  • Conoscenza carnale (Carnal Knowledge), regia di Mike Nichols (1971)
  • Un posto tranquillo (A Safe Place), regia di Henry Jaglom (1971)
  • Il re dei giardini di Marvin (The King of Marvin Gardens), regia di Bob Rafelson (1972)
  • L’ultima corvè (The Last Detail), regia di Hal Ashby (1973)
  • Chinatown, regia di Roman Polański (1974)
  • Professione: reporter (The Passenger), regia di Michelangelo Antonioni (1975)
  • Tommy, regia di Ken Russell (1975)
  • Due uomini e una dote (The Fortune), regia di Mike Nichols (1975)
  • Qualcuno volò sul nido del cuculo (One Flew Over the Cuckoo’s Nest), regia di Miloš Forman (1975)
  • Missouri (The Missouri Breaks), regia di Arthur Penn (1976)
  • Gli ultimi fuochi (The Last Tycoon), regia di Elia Kazan (1976)
  • Verso il sud (Goin’ South), regia di Jack Nicholson (1978)
  • Shining (The Shining), regia di Stanley Kubrick (1980)
  • Il postino suona sempre due volte (The Postman Always Rings Twice), regia di Bob Rafelson (1981)
  • Ragtime, regia di Miloš Forman (1981) – cameo non accreditato
  • Notre Dame de la Croisette, regia di Daniel Schmid (1981) – non accreditato
  • Reds, regia di Warren Beatty (1981)
  • Frontiera (The Border), regia di Tony Richardson (1982)
  • Voglia di tenerezza (Terms of Endearment), regia di James L. Brooks (1983)
  • L’onore dei Prizzi (Prizzi’s Honor), regia di John Huston (1985)
  • Heartburn – Affari di cuore (Heartburn), regia di Mike Nichols (1986)
  • Le streghe di Eastwick (The Witches of Eastwick), regia di George Miller (1987)
  • Dentro la notizia (Broadcast News), regia di James L. Brooks (1987)
  • Ironweed, regia di Héctor Babenco (1987)
  • Batman, regia di Tim Burton (1989)
  • Il grande inganno (The Two Jakes), regia di Jack Nicholson (1990)
  • La gatta e la volpe (Man Trouble), regia di Bob Rafelson (1992)
  • Codice d’onore (A Few Good Men), regia di Rob Reiner (1992)
  • Hoffa – Santo o mafioso? (Hoffa), regia di Danny DeVito (1992)
  • Wolf – La belva è fuori (Wolf), regia di Mike Nichols (1994)
  • 3 giorni per la verità (The Crossing Guard), regia di Sean Penn (1995)
  • Blood & Wine, regia di Bob Rafelson (1996)
  • Conflitti del cuore (The Evening Star), regia di Robert Harling (1996)
  • Mars Attacks!, regia di Tim Burton (1996)
  • Qualcosa è cambiato (As Good as It Gets), regia di James L. Brooks (1997)
  • La promessa (The Pledge), regia di Sean Penn (2001)
  • A proposito di Schmidt (About Schmidt), regia di Alexander Payne (2002)
  • Terapia d’urto (Anger Management), regia di Peter Segal (2003)
  • Tutto può succedere – Something’s Gotta Give (Something’s Gotta Give), regia di Nancy Meyers (2003)
  • The Departed – Il bene e il male (The Departed), regia di Martin Scorsese (2006)
  • Non è mai troppo tardi (The Bucket List), regia di Rob Reiner (2007)
  • Come lo sai (How do you know), regia di James L. Brooks (2010)

Tv

  • Matinee Theatre – serie TV, 1 episodio (1956)
  • Mr. Lucky – serie TV, 1 episodio (1960)
  • The Barbara Stanwyck Show – serie TV, 1 episodio (1960)
  • Tales of Wells Fargo – serie TV, 1 episodio (1961)
  • Avventure in fondo al mare – serie TV, 1 episodio (1961)
  • Bronco – serie TV, 1 episodio (1961)
  • Little Amy, regia di Sidney Lanfield – film TV (1962)
  • Hawaiian Eye – serie TV, 1 episodio (1962)
  • The Andy Griffith Show – serie TV, 2 episodi (1966-1967)
  • Dottor Kildare – serie TV, 4 episodi (1966)
  • Viaggio in fondo al mare – serie TV, 1 episodio (1966) – non accreditato
  • Il grande teatro del West – serie TV, 1 episodio (1967)
  • Elephant’s Child, regia di Mark Sottnick – film TV (1986) – narratore

Jack Nicholson e la ricca carriera anche come produttore

  • Le colline blu (Ride in the Whirlwind), regia di Monte Hellman (1966)
  • La sparatoria (The Shooting), regia di Monte Hellman (1967)
  • Sogni perduti (Head), regia di Bob Rafelson (1968)
  • Yellow 33 (Drive, He Said), regia di Jack Nicholson (1971)
  • Il grande inganno (The Two Jakes), regia di Jack Nicholson (1990) – non accreditato
  • Blue Champagne, regia di Blaine Novak (1992)
  • Biography – serie TV, 1 episodio – documentario (2004)
  • I Am But a Fool, regia di Eddie Kim – cortometraggio (2008) – produttore esecutivo

Sceneggiatore

  • Thunder Island, regia di Jack Leewood (1963)
  • Flight to Fury, regia di Monte Hellman (1964)
  • Le colline blu (Ride in the Whirlwind), regia di Monte Hellman (1966)
  • Il serpente di fuoco (The Trip), regia di Roger Corman (1967)
  • Sogni perduti (Head), regia di Bob Rafelson (1968)
  • Yellow 33 (Drive, He Said), regia di Jack Nicholson (1971)

Regista

 

  • La vergine di cera (The Terror) (1963) – non accreditato
  • Yellow 33 (Drive, He Said) (1971)
  • Verso il sud (Goin’ South) (1978)
  • Il grande inganno (The Two Jakes) (1990)

Fonte foto copertina: instagram.com/jacknicholsonofficial