Trucchi per un salotto outdoor

Come scegliere divani e poltrone da esterni


Logo Zalando 190x52

Avere un terrazzo o giardino è una grande fortuna, perchè permette di sfruttare anche la bellezza dello spazio esterno. Ma la natura non va solo ammirata, può anche essere vissuta e valorizzata. La soluzione d’arredamento per riuscirci è quella del salotto outdoor, la zona living da esterno che all’occorrenza può diventare sala da pranzo. Basterà metterci un divano e un paio di poltrone? No, perchè come in ogni cosa, la bellezza sta nei dettagli. Scopriamo insieme i più innovativi trucchi per un salotto outdoor da fare invidia!

Migliori trucchi per un salotto outdoor

La parola d’ordine è sorprendere, sia nella scelta dei materiali che dei mobili veri e propri. Per un forte impatto scenografico si consiglia la seduta a dondolo sospesa, con sopra cuscini e coperte. Quella in pallet tenuta sospesa da fili di corda crea un effetto vintage misto a stile scandinavian chic. Un altro trucco riguarda l’illuminazione, che diventa vero e proprio elemento di stile. Intrecciando fili di lampadine alle piante, per esempio, si può illuminare l’intera zona living esterna senza affollarla di ingombranti lampade da terra.

La scelta del divano

Il divano è sicuramente il punto focale del salotto, sia indoor che outdoor. Ikea propone varie soluzioni, tra cui il divano della linea Applaro, composto da diverse sedute configurabili secondo lo spazio a disposizione. Da ricordare in ogni caso la resistenza agli agenti atmosferici e ai raggi UV, caratteristica per esempio del divano Nautolex di Leroy Merlin. Altrimenti, per un tocco più personale, il trucco è ricorrere ancora una volta al pallet con divani e poltrone dentro i bancali. Sono facili da realizzare e permettono di sperimentare con colori e fantasie dei cuscini. Al di là del pallet, comunque, il legno resta la soluzione più classica e chic: consigliata a chi preferisce andare sul sicuro.