Truccarsi a 40 anni per una Comunione

Per truccarsi a 40 anni per una Comunione scegliete dei prodotti che prima di tutto diano nutrimento alla pelle. Il viso dovrà essere luminoso e fresco e il fondotinta, il rossetto e l’ombretto che userete dovranno mettere in risalto la vostra bellezza e non accentuare rughe e macchie. Ecco i segreti per un trucco perfetto.

Truccarsi a 40 anni per una Comunione e mettere in risalto femminilità ed eleganza seguendo le tendenze della moda.

Per realizzare il trucco perfetto basterà seguire delle semplici regole e non cadere mai nella tentazione di eccedere con i colori. Prima di tutto bisogna partire da una buona base idratante e far si che la pelle risulti morbida e soffice. Successivamente passate all’applicazione del vostro prodotto preferito come ad esempio un fondotinta antiage se avete qualche ruga o macchie da coprire. Se, invece, avete una pelle con poche imperfezioni sarà sufficiente una cc cream per coprire, omogeneizzare e dare luce. Fissate poi bene il prodotto in crema con della cipria per un effetto cromatico omogeneo e per evitare l’effetto lucido.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Per quanto riguarda gli occhi vi consigliamo un make up che riprenda il colore degli occhi. Ad esempio con gli occhi azzurri è meravigliosa una matita blu, viola o verde da applicare come preferite sia sulla parte superiore che sulla parte inferiore dell’occhio. Per il mascara è ottimo quello nero o marrone per un effetto più leggero. Se, invece avete occhi scuri utilizzate una matita marrone chiaro o scuro e una oro da applicare nell’angolo dell’occhio per creare un punto luce. Questa primavera vanno tanto di moda matite e eyeliner fluo che se applicate senza esagerare danno un aspetto fresco, giovane e attuale. Conclude il maquillage con un velo di terra e non solo sulle guance, ma anche su collo e décolleté per un effetto omogeneo e leggermente abbronzato. Completate con un rossetto color nude super nutriente.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 26-05-2016


Idee per un week end a Bruxelles

Chi è Ilaria D’Amico