Esistono diversi tipi di test di gravidanza, dal classico stick per le urine all’analisi del sangue. Come funzionano questi test e qual è il migliore?

Il test di gravidanza serve a stabilire se è avvenuto il concepimento e si basa sulla ricerca di un ormone che viene prodotto proprio dall’embrione, dopo l’impianto. Esistono test di gravidanza che possono essere acquistati in farmacia ed eseguiti direttamente a casa, in questo caso si tratta di test sulle urine. In alternativa il test può anche essere seguito attraverso un prelievo del sangue in un laboratorio di analisi.Vediamo qual è l’affidabilità di questi test e quando devo essere eseguiti.

Test di gravidanza: come funzionano

Il classico stick eseguibile in modo ‘fai da te’ contiene al suo interno una striscetta che è in grado di reagire alla presenza di un ormone. Si tratta della beta gonadotropina corionica, o beta-hCG, ovvero l’ormone riconosciuto come ‘segnale’ di inizio della gravidanza.

Questo ormone inizia a comparire nelle urine e nel sangue all’incirca dopo una settimana dal concepimento. Sia il test sulle urine che il prelievo del sangue viene quindi effettuato allo scopo di ricercare la presenza di questo ormone.

Ragazza Letto Test Gravidanza Canottiera

Come si fa il test di gravidanza?

Si consiglia di eseguire il test di gravidanza a stick sulle urine al mattino presto, quando le urine tendono ad essere più concentrate. Lo stick va immerso nelle urine, raccolte in un contenitore, e bisogna poi attendere circa cinque minuti prima di leggere il risultato.

Test di gravidanza: come si legge

Il classico test di gravidanza in stick è caratterizzato da una finestrella con all’interno due linee. Una di queste deve apparire in ogni caso affinché sia valido, si tratta della linea di controllo. La seconda linea, invece, apparirà solo nel caso in cui il test sia positivo.

Qualora la seconda linea fosse più chiara o non avesse lo stesso colore di quella del controllo, sarà necessario ripetere il test dopo qualche giorno, o valutare di eseguire un’esame del sangue.

Accanto ai classici test ‘analogici’ sono in commercio anche dei test digitali, nella maggior parte di questi il risultato verrà mostrato con un messaggio ‘Sei incinta’ o ‘Non sei incinta’. I test in stick hanno un’affidabilità di circa il 97%, mentre con gli esami del sangue si raggiunge una sicurezza di quasi il 100%.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Come trattare ed evitare la dermatite da pannolino

Cos’è il test dell’ovulazione e come funziona