Tendenze 2017 di bustini e corsetti

Dalla biancheria intima alla passerella

chiudi

Caricamento Player...

Sono anni ormai che la moda non si fa problemi a trasformare capi comuni in indumenti di haute couture. Ed è toccato anche all’intimo, che oggi è d’ispirazione per modelli da giorno e da sera. Sia i baby doll che i corsetti, anche detti bustini, si possono ammirare in passerella sopra gonne e pantaloni. Trasparenti e non, sia rigidi che morbidi, sono un must della stagione estiva e modellano il corpo femminile con sensualità. Ecco le tendenze 2017 di bustini e corsetti per la primavera-estate di quest’anno.

Il nude come affermazione di stile

Stilisti del calibro di Christian Dior hanno visto nel bustino l’occasione di rispolverare un capo retrò. Il corpo della donna viene quasi contenuto, ma i lacci, gli incroci e le stecche ne evidenziano il sex appeal. I modelli più audaci, specie in nero, creano un effetto quasi feticista. La tendenza top della stagione 2017 è portare il corsetto dentro le gonne o i pantaloni, come fosse un normale top. Quello di Christian Dior, in particolare, è trasparente e abbinato a una lunga gonna nera a frange. C’è chi invece lo usa per stringere le maxi-shirt, come Isabel Marant.

Tendenze 2017 di bustini e corsetti: i più estremi

Alexander McQueen propone un corsetto trasparente se non fosse per gli inserti in stoffa, e corto al di sopra dell’ombelico. Sally Lapointe si rifa alla tendenza del due pezzi utilizzando solo quello inferiore, che inizia al di sotto del seno. Sovrapposto a un abito rosa aderente, lascia poco all’immaginazione. Quello di Max Mara invece è abbinato a un pantalone nero alto e perciò sembra quasi un top, ma con tipiche trasparenze da lingerie. Qualunque sia la scelta, l’importante per indossare corsetti da giorno è la sicurezza. E ovviamente, è un capo che sconsigliamo alle donne che non amano mostrare troppo il fisico… se non in camera da letto!